Samantha Cristoforetti, chi è: età e carriera della prima astronauta italiana

Samantha Cristoforetti è stata la prima, e finora unica, astronauta italiana a viaggiare nello spazio: scopriamo chi è e qual è la sua carriera.

Tutti in Italia conoscono Samantha Cristoforetti come la prima donna italiana a diventare astronauta. Membro dell’Aeronautica Militare nostrana, Samantha ha passato la bellezza di 199 giorni a bordo della ISS. Un traguardo incredibile che è stato seguito dall’approdo a bordo della Stazione Spaziale Internazionale di Luca Parmitano. Giusto oggi è giunta la notizia che la Cristoforetti, a soli 42 anni ha deciso di lasciare l’Areonautica Militare. Al momento non ci sono ulteriori informazioni a riguardo, dunque bisognerà attendere la cerimonia ufficiale per capire quali sono le ragioni che l’hanno spinta a cambiare capitolo della sua vita. Nel frattempo ripercorriamo la sua carriera straordinaria, per conoscerla un po’ meglio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Samantha Cristoforetti

Nata a Milano il 26 aprile 1977, Samantha è originaria di Trento dove si trasferisce sin dai primi anni dell’infanzia. Durante il periodo degli studi si trasferisce per un anno negli Stati Uniti grazie ad un progetto di interscambio. In quell’anno frequenta la
Saint Paul Central High School di Saint Paul, Minnesota. Tornata in Italia completa gli studi liceali e poi si trasferisce a Monaco di Baviera dove ottiene una laurea in Ingegneria Aerospaziale. Nel 2001 entra a far parte della Aeronautica Militare come membro del 51° stormo (il più medagliato del nostro Paese).

Diventata pilota, Samantha viene scelta come astronauta dall’Esa nel 2009. Dovrà aspettare sino al 2014 per essere scelta come membro di una spedizione spaziale internazionale. Starà sulla stazione per 6 mesi ed al suo ritorno otterrà i riconoscimenti di Cavaliere all’ordine del Merito e Commendatore all’ordine del Merito della Repubblica Italiana. Inoltre le è stato intitolato un asteroide il  15006 Samcristoforetti.