Samantha Cristoforetti, l’astronauta italiana lascia l’Aeronautica

Nel 2020 Samantha Cristoforetti non farà più parte dell’Aeronautica Italiana: la prima e finora unica astronauta italiana ha deciso di dedicarsi ad altro.

Tra il 2014 ed il 2015, Samantha Cristoforetti ha scritto pagine importanti nei libri dei record passando ben 199 giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Astrosamantha è stata la prima (e finora unica) donna italiana ad andare nello spazio, un traguardo importantissimo che ha rappresentato il punto più alto di una straordinaria carriera militare. La Cristoforetti era entrata a far parte dell’Aeronautica Militare nel 2001, ingresso celebrato da lei stessa solamente un anno fa con una foto iconica. Dopo l’ingresso, infatti, aveva festeggiato baciando un pinguino in marmo che si trova all’interno di una piscina.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Samantha Cristoforetti lascia l’Aeronautica

A condividere la notizia del congedo di Samantha è il ‘Corriere della Sera‘. Sul noto quotidiano si legge come l’addio ufficiale dovrebbe svolgersi durante i primi giorni di gennaio. In quella occasione l’astronauta si presenterà ad Istrana, dove ha sede il 51° stormo di cui al momento fa ancora parte. Qui effettuerà il saluto alla bandiera e il disimpiego delle formalità di rito. Si pensa che saranno presenti il comandante della base, il colonnello Massimiliano Pasqua, ed il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, il generale Alberto Rosso. Con il primo effettuerà un colloquio durante il quale spiegherà i motivi di questa sua decisione.

Al momento, infatti, nessuno (a parte i suoi superiori) sono a conoscenza delle motivazioni che hanno indotto Samantha a prendere questa decisione. Sicuramente si tratta di ragioni personali, ma non è chiaro se riguardino la sfera privata o quella lavorativa. In questo secondo caso potrebbe aver ottenuto un posto di lavoro che non può essere conciliato con il ruolo all’interno del corpo militare.