Home News Mamma stava sconfiggendo la depressione post partum, muore in modo tragico

Mamma stava sconfiggendo la depressione post partum, muore in modo tragico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:44
CONDIVIDI

Una giovane mamma che stava combattendo contro una forma di depressione post partum è morta dopo essere stata investita da un’auto il giorno di Santo Stefano. 

Kerri-Ann Assirati, 32enne madre di due figli di Nantyglo, nel Galles del sud, aveva trascorso il Natale con la sua famiglia: una tregua felice nella sua dura lotta contro la depressione post partum, che stava sconfiggendo. Ironia della sorte, è stata investita e uccisa da un’auto su una strada trafficata meno di 24 ore dopo, nel giorno di Santo Stefano, mentre camminava vicino a casa sua. Una tragedia che ha lasciato i suoi parenti, i suoi amici e un’intera comunità senza parole.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La sorte beffarda della giovane mamma affetta da depressione

“Kerri era una madre, una sorella, una zia, una compagna, una figlia e una sorella amorevole e divertente”, si legge in una commovente nota diffusa dalla famiglia della vittima. “Era sempre estroversa e frizzante, era la vita, l’anima e il ‘rock’ dei suoi amici e della sua famiglia. Kerri era amata da tutta la comunità e la sua morte è una perdita enorme per tutti”. La donna lascia il marito Steven e i loro figli Oliver e Noah, rispettivamente di due anni e sette mesi. Più di 7.000 sterline sono state raccolti per aiutare a sostenere la famiglia colpita dal dolore. Le donazioni continuano ad arrivare su un’apposita pagina GoFundMe.

Kerri, che era una parrucchiera a Nantyglo, era stata ricoverata in un ospedale psichiatrico all’inizio di quest’anno dopo che le era stata diagnosticata una grave depressione post-partum. Gli amici dicono che le sue condizioni erano “progressivamente migliorate”. “Era sempre preoccupata per gli altri e metteva i bisogni degli altri davanti ai suoi”. La Polizia locale ora è in cerca di testimoni per far luce sulla dinamica del terribile incidente.

EDS