Federico Fellini, l’amore tra la moglie Giulietta Masina e la musa Sandra Milo

Conosciamo meglio la vita privata del regista italiano Federico Fellini, diviso tra l’amore verso la moglie Giulietta Masina e quello per la musa Sandra Milo

Federico Fellini Sandra Milo

Due amori durante la sua vita. Federico Fellini è stato sempre affascinato da sua moglie Giulietta Masina e dall’attrice, musa ispiratrice dei suoi film, Sandra Milo. Con la prima ha condiviso cinquant’anni di vita con i due che si sono conosciuti nel 1942 durante un provino radiofonico. La coppia, poi, si è sposata un anno dopo dal loro incontro. La seconda, invece, riguarda Sandra Milo, all’anagrafe Salvatrice Elena Greco, attrice italiana che diventò in poco tempo la musa delle pellicole dello stesso Fellini. I due si conoscono in Via Veneto in un pomeriggio dell’estate del 1961. La donna viene presentata a Fellini da Ennio Flaiano: lui ne resta così subito affascinato. L’attrazione dei due è tanta e così il regista italiano  la chiama dopo tempo per il personaggio di Carla in 8 1/2. Per 17 anni i due si sono visti in maniera clandestina venendo anche coperti dai loro amici durante i loro numerosi incontri.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Federico Fellini, il racconto di Sandra Milo

In passato la stessa Sandro Milo svelò in un’intervista il primo incontro con il celebre regista italiano: “Una sera d’estate, in una villa immersa nella pineta a Fregene, Ennio Flaiano mi presenta a Federico Fellini, l’imperatore di Cinecittà. Gli alberi screziavano di verde il cielo. Quando lo vidi, alto, i capelli neri, occhi che ti frugavano dentro l’anima, rimasi stregata. La sua voce era quella di uno gnomo dei boschi, malizioso, capriccioso, dominatore, come in un racconto di Angela Carter”. Due amori contrapposti con la stessa moglie Giulietta, che ha sempre saputo tutto senza fare mai sceneggiate.

sandra milo
Sandra Milo (screenshot video)