Scontro frontale con un tir: gravi due fratellini di 5 e 7 anni

0
2

Ieri pomeriggio una mamma ha perso il controllo dell’auto ed è andata a scontrarsi frontalmente con un tir che viaggiava in direzione opposta.

Ieri pomeriggio una famiglia lombarda stava viaggiando sulla strada provinciale 35 in direzione Bergamo quando, giunta all’altezza di Villa di Serio, la mamma alla guida dell’auto ha perso il controllo del mezzo. In quell’istante, sulla corsia opposta stava viaggiando un tir che trasportava delle pecore e l’impatto tra i due mezzi è stato inevitabile. Nel sinistro è stato coinvolto anche un terzo mezzo: un’auto che seguiva a breve distanza la marcia di quella che ha impattato frontalmente con il camion ha colpito la parte posteriore del mezzo.

Leggi anche ->Autostrada A14, incidente e lavori: nuove code e rallentamenti

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Scontro frontale auto-tir: bambini ricoverati in ospedale

Sul luogo dell’impatto sono giunti i soccorsi e una pattuglia della polizia stradale. Gli operatori del 118 si sono occupati di tutte le persone coinvolte nell’incidente. Primariamente dei due bambini che si trovavano sul sedile posteriore dell’auto andata a scontrarsi contro il tir. I due piccoli, 5 e 7 anni, erano quelli in condizioni di salute peggiore e sono stati trasportati all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo con l’elisoccorso. Al momento non ci sono aggiornamenti sul loro stato di salute, ma le loro condizioni pare che siano gravi. I genitori dei bambini, l’autista del camion e quello dell’altra auto hanno invece riportato delle lievi ferite e sono stati curati sul posto.

La Polizia Stradale si è invece occupata di analizzare la scena del sinistro ed effettuare i rilevamenti del caso per ricostruire la dinamica dell’incidente. Per farlo hanno dovuto deviare il traffico e recintare la zona dell’incidente, ma al momento non è stata comunicata una dinamica ufficiale.

Leggi anche ->Incidente Natale | due giovani vittime in altrettante tragedie