Potenza, drammatico incidente sul lavoro: muore un operaio forestale

Un 50enne di Rionero è stato travolto e ucciso da un albero nella zona dei laghi di Monticchio, in provincia di Potenza, in un ennesimo incidente sul lavoro. 

E’ stato travolto da un albero, per cause in fase di accertamento, mentre stava effettuando lavori di manutenzione della zona dei laghi di Monticchio, delegati al Consorzio di bonifica della Basilicata. Così è morto un operaio forestale, Giuseppe Sabato, di 50 anni, di Rionero in Vulture (Potenza).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il terribile epilogo di un ennesimo incidente sul lavoro

Il drammatico incidente è avvenuto oggi nella zona dei laghi di Monticchio, tra Rionero in Vulture e Atella (Potenza). Non appena è stato dato l’allarme sul posto sono intervenuti i Carabinieri, che stanno ancora effettuando tutte le verifiche del caso per accertare la dinamica dell’incidente sul lavoro (la magistratura ha subito aperto un’inchiesta), e un’eliambulanza del 118 “Basilicata soccorso”. Purtroppo, però, a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione effettuati dagli operatori sanitari.

Intanto il governatore regionale Vito Bardi e i sindacati hanno espresso cordoglio e vicinanza ai familiari di questa ennesima vittima di un incidente sul lavoro. La Flai Cgil e la Cgil Basilicata denunciano la “grave assenza di adeguate misure di sicurezza nei luoghi di lavoro”, in particolare nel settore forestale, dove “le risorse impiegate sono sempre meno ingenti, chiediamo un impegno da parte delle istituzioni affinché episodi del genere non si verifichino più”. “È impensabile uscire di casa per andare a lavoro e non farvi più ritorno – sottolineano i rappresentanti sindacali -. Occorre riportare al centro sicurezza e dignità del lavoratori quali elementi essenziali dell’organizzazione del lavoro”.

EDS