Mamma morta | sta stendendo il bucato poi la tragedia

Una mamma morta perde la vita da giovanissima mentre sta compiendo un gesto fatto tante altre volte in casa. La tragedia è successa questa mattina.

mamma morta
Una mamma morta a seguito di una tragedia FOTO viagginews

Tragedia a Sassari, dove una mamma è morta dopo essere precipitata da una delle finestre di casa. Si chiamava Jaclina Milanovic ed aveva soltanto 25 anni. Inoltre era madre di un bambino di appena 36 mesi. La giovane, originaria dei Balcani, stava stendendo il bucato nella mattina del 27 dicembre quando all’improvviso, per cause ancora da accertare, è finita di sotto compiendo uno spaventoso volo di quattro piani. Diversi i metri di altezza percorsi in verticale a tutta velocità prima del tragico schianto al suolo. La mamma è morta a pochissima distanza da piazza Azuni, nel pieno centro di Sassari. A testimonianza del fatto che il tutto deve essere stato un incidente c’è un dettaglio. Il cestello della lavatrice era ancora aperto e l’elettrodomestico mostrava indizi di un utilizzo assai recente.

LEGGI ANCHE –> Incidente Brennero | camper a fuoco con 3 bambini | FOTO

LEGGI ANCHE –> Bambino morto | precipita da scala mobile | accuse alla madre | VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Mamma morta, un probabile gesto di imprudenza alla base della tragedia

Jaclina aveva compiuto gli anni proprio lo scorso 18 dicembre. Originaria nello specifico della Serbia, era però nata proprio a Sassari. I carabinieri giunti sul posto hanno svolto una rapida indagine per cercare di chiarire le cause di quello che sembra proprio essere un incidente. La vittima avrebbe compiuto un gesto azzardato ed imprudente allo scopo di stendere i panni. Si sarebbe sporta dalla finestra nel tentativo di arrivare ai fili dove era sua intenzione appendere la biancheria ad asciugare. Mentre non è stato affatto un incidente ma solo un atto privo di raziocinio quello che ha portato al verificarsi di un episodio analogo. A Mantova un 45enne originario dell’Ucraina voleva fare colpo sulla sua fidanzata. In preda ai fumi dell’alcol si è aggrappato ad una ringhiera al terzo piano. Ma è finita malissimo.

LEGGI ANCHE –> Bimbo precipitato a Milano: indagate due insegnanti e una bidella