Alto Aldige, valanga travolge e uccide uno snowboarder tedesco

L’incidente è avvenuto nell’area sciistica di Solda, nella zona del Madriccio: per lo snowboarder tedesco purtroppo non c’è stato nulla da fare.

A lanciare l’allarme è stata la moglie, allarmata per non averlo visto scendere a valle. Dopo l’intervento dei soccorritori, reso particolarmente complicato dalle difficili condizioni meteo, la terribile notizia: lo snowboarder, un 37enne di nazionalità tedesca, è morto travolto una valanga nell’area sciistica di Solda, nella zona del Madriccio (Alto Adige). Per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La tragica fatalità costata la vita a uno snowboarder tedesco

Lo snowboarder si trovava in Alto Adige da turista assieme a sua moglie per le vacanze di Natale. L’uomo stava sciando fuori pista (con ogni probabilità l’uomo aveva perso l’orientamento, complici le condizioni meteo con nebbia e neve mista a pioggia.), quando improvvisamente si è staccata la valanga che l’ha travolto e l’ha intrappolato sotto la coltre di neve.

Come accennato, le operazioni di soccorso sono state particolarmente difficoltose. Gli operatori intervenuti hanno dovuto rinunciare all’utilizzo dell’elicottero e raggiungere il luogo dell’incidente con i cani e le motoslitte. Una volta individuato il punto esatto, dopo circa tre ore di ricerche, hanno iniziato a scavare, ma era già troppo tardi. Sul posto il soccorso alpino, i Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Croce Bianca.

EDS