Donna investita | perde la vita mentre attraversa la strada

Ancora un caso mortale di pedone che attraversa la strada a Roma. Una donna investita e morta sul colpo: è successo questa mattina.

donna investita
Una donna investita ed uccisa FOTO viagginews

Donna investita ed uccisa a Roma. Avviene proprio due giorni prima di Natale, in via dei Monti Tiburtini. La vittima aveva 79 anni e subito il luogo dell’incidente ha visto accorrere diversi esponenti delle forze dell’ordine. In particolare agenti della polizia e della Polizia Locale di Roma Capitale, che hanno effettuato i rilievi del caso. Dalle prime informazioni giunte sembra che la donna investita stesse attraversando la strada. Proprio in quel momento – erano le ore 12:30 –  ecco però arrivare una vettura che l’ha travolta in pieno. La vittima è morta sul colpo. Sarebbe anche emerso che l’automobilista sarebbe sceso dal proprio veicolo per prestare soccorso.

LEGGI ANCHE –> Chi è il figlio del regista Paolo Genovese che ha ucciso le due 16enni di Roma

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Donna investita, dinamica con molti punti in comune rispetto alla vicenda di Gaia e Camilla

Purtroppo è il secondo caso di pedoni investiti ed uccisi nel giro di soli due giorni nella Capitale. Risulta infatti ormai ben nota la vicenda che ha riguardato le due giovanissime finite sotto al Suv guidato da un 20enne, nella notte tra sabato e domenica. Riguardo al caso in cui sono morte le due 16enni Gaia von Freymann e Camilla Romagnoli, le due pare abbiano attraversato la carreggiata quando sarebbe appena scattato il divieto di farlo. Questa è la versione fornita da Pietro Genovese, il quale però è stato trovato con un tasso alcolemico nel suo sangue superiore rispetto al minimo consentito dalla legge. E non è tutto. Si apprende anche che il padre della povera Gaia era rimasto a sua volta coinvolto in un altro incidente stradale. Da allora ha perso l’uso delle gambe.

LEGGI ANCHE –> Pietro Genovese | “Camilla e Gaia passate in strada col rosso”