Roma, guidano autobus drogati: licenziati il primo giorno di lavoro

Roma: si mettono alla guida di due autobus drogati, licenziati durante il loro primo giorno di lavoro due dipendenti Atac. Merito dei controlli a sorpresa introdotti dall’azienda romana negli ultimi due anni.

Atac Roma (Photo credit FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

E’ durata meno di 24 ore la carriera di due neo-autisti Atac a Roma. Beccati da un controllo a sorpresa contro l’uso di alcol e stupefacenti da parte dei pubblici dipendenti, i due uomini sono risultati positivi all’uso di droga e quindi immediatamente licenziati. Era il loro primo giorno di lavoro. Uno dei due criminali, tra l’altro, era stato assunto da Atac nonostante avesse omesso di aver avuto precedenti penali durante le fasi di concorso. Atac chiede ai candidati di dichiarare i precedenti già in fase di selezione, ma per motivi ancora da verificarsi ha lasciato passare la “bugia” dell’uomo, assumendolo comunque.

Potrebbe interessarti anche –> Christian Bracich, chi è: vita privata e carriera dell’imprenditore eroe della Repubblica

Alla guida di due autobus drogati, licenziati due dipendenti Atac a Roma

Atac Roma (Photo credit FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

Si sono messi al volante di due autobus Atac sotto l’effetto di stupefacenti, e scoperti da un test a sorpresa da parte della municipalizzata di Roma sono stati immediatamente licenziati. E’ finita praticamente ancora prima di iniziare la carriera dei due autisti romani protagonisti della vicenda. L’azienda romana negli ultimi mesi, giustamente, ha deciso di calcare la mano contro questo tipo di atteggiamenti: sono aumentati i test a sorpresa che verificano lo stato di salute degli autisti Atac, così da non mettere in pericolo la sicurezza dei passeggeri. Secondo quanto riporta Il Messaggero, dal 2018 a oggi i controlli, che avvengono senza alcun preavviso durante l’orario di lavoro, sono stati più di 6mila e hanno permesso il licenziamento di 17 ex-autisti, scoperti al volante degli autobus dopo aver fatto uso di droghe quali cocaina, hashish o marijuana. Un atteggiamento del tutto irresponsabile e imperdonabile, che Atac non è disposta a tollerare per nessun motivo.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News!