Omicidio Luca Sacchi | “Lui era il guardaspalle di Princi”

Sull’omicidio Luca Sacchi spuntano ulteriori dettagli ed ipotesi da parte degli inquirenti. Le ultime vogliono un Princi figura chiave con la vittima coinvolta direttamente.

Omicidio Luca Sacchi
Omicidio Luca Sacchi si indaga a fondo su Giovanni Princi FOTO viagginews

Proseguono le indagini in merito all’omicidio Luca Sacchi. Stando a quanto riportato dall’edizione online del Corriere della Sera, gli inquirenti sarebbero convinti del fatto che tutti i personaggi coinvolti fossero consapevoli di far parte di un giro di droga. E che tale attività fosse assai più grossa rispetto a quanto ipotizzato nelle fasi preliminari dell’inchiesta. Di questo enorme giro di spaccio sarebbe responsabile Giovanni Princi, che proprio per questo motivo aveva a disposizione delle grosse somme di denaro. Dallo spaccio di stupefacenti avrebbe ottenuto i proventi necessari per acquistare un bed and breakfast a Perugia, assieme alla sua fidanzata. Allo stesso modo i famigerati 70mila euro stipati in tagli da 20 e 50 euro nello zainetto di Anastasiya Kylemnyk e che non si sa dove siano finiti, sarebbero riconducibili proprio a Princi ed anche agli altri ‘soci’ di questa vera e propria organizzazione.

LEGGI ANCHE –> Omicidio Luca Sacchi | “Anastasiya aveva della droga con se” e c’è altro

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Omicidio Luca Sacchi, Princi sarebbe un vero e proprio pezzo grosso

Riguardo a Princi, gli investigatori pongono l’accento su come questi agisse sempre in maniera accorta, utilizzando chat criptate ad esempio. Però, pochissimo tempo prima dell’uccisione di Luca Sacchi, è stato individuato in compagnia di un pregiudicato attualmente detenuto agli arresti domiciliari, e quello è stato un errore. In quella circostanza è stato accertato che si trovava proprio con Luca. Il quale, in tale occasione, gli avrebbe fatto da guardia del corpo, come ipotizzato dal CorSera. Questo a causa del fisico atletico e delle sue conoscenze delle arti marziali.

LEGGI ANCHE –> Omicidio Sacchi | arrestato il proprietario della pistola