Coppia senza vergogna filmata durante l’amplesso sul bus diretto alle scuole

Gli atti osceni di una giovane coppia senza vergogna sono stati denunciati con tanto di video da un uomo che si è ritrovato ad osservare la scena.

John Dolan, ingegnere di Prestwich (Manchester), si trovava nei pressi di una panineria martedì ad ora di pranzo. L’uomo era rimasto all’interno del suo furgone in attesa che arrivassero degli amici per pranzare con loro. Durante l’attesa si guardava in giro con fare svogliato quando, di colpo, con la coda dell’occhio ha visto qualcosa di strano. Poco prima infatti si era fermato un autobus a due piani e i movimenti all’interno della vettura lo avevano catturato.

Trovandosi distante dal bus, John non vedeva bene quello che stava succedendo, così ha preso il telefono ed ha ingrandito l’immagine. Solo a quel punto ha capito con chiarezza che c’era una coppia intenta a raggiungere l’orgasmo in un bus pieno di persone. Così ha deciso di filmare la scena per mandarla alla moglie. La donna si è detta disgusta per quel comportamento, mentre lui inizialmente l’aveva trovata una scena divertente. Solo dopo ha pensato che l’autobus era diretto al distretto in cui si trovavano le scuole e che poco dopo sarebbero potuti salire diversi bambini sul mezzo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche -> Rapporto in pubblico sul bus a Roma: lui ha 17 anni, lei 28

Coppia lo fa in pubblico, la condanna sul web

A quel punto l’involontario testimone ha deciso di pubblicare sul web il video e condannare l’atto di eccessiva e sconsiderata passione della coppia. In poco tempo il filmato è stato visto e commentato da diverse persone, tutte concordi nel condannare l’atto osceno sul bus. John dal canto suo ha spiegato ai media: “E’ stato folle, molto strano, sbagliato. Non posso immaginare cosa sarebbe successo se fosse salita una donna anziana, probabilmente le sarebbe venuto un infarto“. Il clamore mediatico suscitato dalla pubblicazione del video ha portato la compagnia di trasporti a spiegare che sono a conoscenza dell’accaduto ed è già stata presentata denuncia alle autorità.