Antonino Cannavacciuolo, chi è la moglie Cinzia Primatesta: età, foto, lavoro

Conosciamo meglio la moglie di Antonino Cannavacciuolo, Cinzia Primatesta: ecco tutte le curiosità sulla carriera e vita privata 

Cinzia Primatesta chi è

Cinzia Primatesta è la moglie dello chef Antonino Cannavacciuolo. Nasce a Omegna, sul lago d’Orta, nel 1977 da una famiglia di imprenditori specializzati nel settore dell’hotellerie. L’incontro tra i due è avvenuto nel 1995 con un vero e proprio colpo di fulmine. I genitori della donna avevano un ristorante ed è proprio lì che è scattato l’amore. Lo chef era arrivato lì per tre mesi per poi conquistare il cuore della sua futura moglie. Cinzia ha svelato alcune curiosità sul loro fidanzamento con il matrimonio, che poi è arrivato nel 1999 con la nascita dei due figli, Elisa e Andrea:  “Toni venne a ‘L’Approdo’, sul Lago d’Orta, quando aveva circa 20 anni per fare una stagione. Ci conoscemmo e qualcosa scoppiò in un istante. Dopo due anni dal primo incontro ci fidanzammo”. Anche ai microfoni de “Il Corriere della Sera” ha aggiunto nuove curiosità: “Quando ce lo propose, eravamo in macchina fermi a un semaforo. Avevo 20 anni ma me lo ricordo bene. Eravamo davanti a Villa Crespi. Fu un segno. Con Tony siamo diventati subito amici, poi lui è partito per fare esperienze in giro. Lo andavo a trovare sempre. Senza quella mia determinazione iniziale ci saremmo persi”. I due, grazie all’aiuto dei genitori di Cinzia, hanno rilevato Villa Crespi, diventata così un vero e proprio gioiellino: “Oggi solo qui siamo in 54 e nell’intero gruppo gestiamo 130 persone. Ma quando abbiamo aperto eravamo in 15 a fare tutto. Finivamo sempre oltre l’una di notte. Senza mai giorno di chiusura. Sono stati anni durissimi. Anche se sono contenta di essermi sacrificata tanto. Toni ha sofferto lo stress. E così è ingrassato. Quando l’ho conosciuto pesava 82 chili per un metro e novanta di altezza. Era magro”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Cinzia Primatesta: curiosità

Lo stesso chef, inoltre, ha svelato in un’intervista a Vanity Fair le usanze della loro casa: “A casa non cucino, anche perché mia moglie è vegetariana“. La donna ama fare yoga, mangia il tofu e l’insalata, le bietole e talvolta il pesce. Anche il figlio Andrea è vegetariano come la mamma, mentre la figlia adora i piatti del padre.

Cinzia Primatesta chi è