Alessandro Borghese figlio | “Mai visto ma l’ho riconosciuto legalmente”

Lo chef Alessandro Borghese ha un figlio e lo rende noto lui stesso, specificando come abbia deciso di tutelare quest’ultimo sotto ogni aspetto. “Ma non l’ho mai visto”.

Alessandro Borghese figlio
Alessandro Borghese figlio lo confessa lui stesso FOTO viagginews

Sorprende la confessione di Alessandro Borghese sul figlio “mai conosciuto”. Il famoso chef protagonista di tanti programmi televisivi ne parla nel corso di una intervista a ‘La Repubblica’. Tanti sono gli aspetti sulla propria vita privata snocciolati dal 43enne specialista dei fornelli originario di San Francisco. Ed anche le vicende che lo hanno portato a sposare la sua attuale moglie, Wilma Oliverio, sono decisamente singolari. “Lei avrebbe dovuto sposare un altro, era già fidanzata e con questo suo lui era già tutto nero su bianco per il matrimonio. Poi sono arrivato io”.

LEGGI ANCHE –> Alessandro Borghese, il famoso chef vola alle Mauritius

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Alessandro Borghese figlio: “Spero che mi permetteranno di incontrarlo”

“Wilma lavorava per una azienda che era alla ricerca di un cuoco di giovane età per promuovere un videogioco sulla cucina. Ci conoscemmo così, e dopo sei mesi lei ha sposato me e non l’altro. Possiamo parlare di colpo di fulmine ed ammetto di avere commesso un furto”. Dal matrimonio con la Oliverio sono nate due bambine, Alessandra ed Arizona. Ma c’è anche un terzo bambino, venuto al mondo tre anni prima che Wilma entrasse nella sua vita. “È un maschio, è nato nel 2006 e questa cosa l’ho scoperta soltanto di recente. Prima del 2009 avevo sempre avuto dei flirt e mai una relazione seria. Da una di queste ci è scappato un figlio. Ed io non l’ho mai visto, neanche in foto. Ma nonostante questo mi prendo cura di lui legalmente sotto ogni aspetto. Mi piacerebbe incontrarlo un giorno, qualora me lo consentiranno”. Non si sa nulla sull’identità della madre.