Truffa della biancheria: chi sono le vittime, in cosa consiste

Truffa della biancheria, chi sono le vittime e in cosa consiste: il caso di Vasto che ha portato a un arresto finisce anche a Pomeriggio 5.

(foto pubblico dominio)

Il caso è esploso nei giorni scorsi ed è poi finito in televisione, alla trasmissione Pomeriggio 5. Una donna di 59 anni, del frusinate, è finita nei guai, denunciata per truffa e minacce alla procura della Repubblica di Chieti. Si tratta di una truffa abbastanza singolare, perché consisteva nella vendita di biancheria.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi sono le vittime della truffa della biancheria

Le vittime della donna sono anziane truffate con il vecchio metodo della vendita porta a porta. La signora di 59 anni si dimostrava particolarmente affabile e piacente. In questo modo, catturava l’attenzione e le simpatie delle anziane che poi truffava. In tutto, in base a quanto si apprende, era riuscita a vendere qualcosa come 85mila euro di biancheria, prima di essere fermata.

La donna, stando a quanto ricostruita dall’inchiesta che le è costata una denuncia a piede libero,  garantiva sconti eccezionali e pagamenti rateizzati in linea con le possibilità economiche delle acquirenti. Ma nel contempo, falsificava firme e inseriva negli ordini merce non desiderata. Dopo il danno, arrivava anche la beffa: le donne truffate venivano anche minacciate in caso di ritardi nei pagamenti. La truffa è stata scoperta dai militari dell’Arma dei Carabinieri di Bucchianico, in provincia di Chieti.

Leggi anche –> Truffa sentimentale | donna finge cancro e deruba la compagna sul web