Terremoto Sannio, l’esperto: “Non sappiamo bene cosa sta accadendo”

Le scosse di terremoto nel Sannio di oggi preoccupano, l’esperto geologo all’Adnkronos: “Non sappiamo bene cosa sta accadendo”.

(Twitter)

Le scosse di terremoto che hanno colpito oggi l’area del Sannio, tra le province di Benevento e Avellino, preoccupano la popolazione. In particolare, anche in virtù del fatto che appena qualche settimana fa c’erano stati altri movimenti tellurici, in molti vogliono sapere cosa stia accadendo. In realtà, i sismologi non sanno dare risposte precise a tal proposito.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il geologo parla del terremoto del Sannio di oggi

Terremoto marche

Contrariamente a quanto si possa pensare, infatti, si tratta di una zona che non ha una ‘storia’ sismica. Spiega all’Adnkronos Francesco Maria Guadagno, docente di geologia applicata presso l’Università degli Studi del Sannio: “Si è ripetuto quello sciame sismico di qualche settimana fa con delle modalità energetiche maggiori. Il vero problema è che di fatto non  abbiamo una sismicità storica di questa zona che può essere interpretata in vari modi perché non abbiamo dei riferimenti specifici. Quello che sappiamo è che ci sono delle strutture che sono attive, trascorrenti, che conosciamo perché ci sono delle evidenze in superficie”.

E ha aggiunto: “Detto questo, dobbiamo essere consapevoli dei rischi e agire di conseguenza anche facendo noi privati quelle azioni per mitigare la vulnerabilità dei nostri edifici”. Ovvero cosa occorre fare? “Bisogna applicare il piano di protezione civile, ognuno deve sapere cosa fare in caso di emergenza. Questo è un punto delicato, non si possono richiedere azioni solo alle amministrazioni, dobbiamo essere tutti quanti partecipi al governo di un momento che potrebbe essere molto delicato. È chiaro che non ci sono i presupposti per un evento sismico perché non abbiamo modo di prevedere, ma, nell’evenienza, dobbiamo essere tutti consapevoli di quello che facciamo”.