Schiacciata da un divano a tre posti: sopravvive per miracolo

Edita Butkeviciut è rimasta privi di sensi sotto il divano per 40 minuti. L’incidente è avvenuto ad Aberdeen, nel nord-est della Scozia, lo scorso 7 dicembre. 

Edita Butkeviciut, 30 anni, è scampata per un soffio alla morte quando, lo scorso 7 dicembre, un pesante divano da 3 posti le è letteralmente piombato addosso. La giovane estetista specializzata in manicure è sopravvissuta per miracolo a quell’oggetto misteriosamente “lanciato da un tetto” e trasformatosi in un macigno letale.

Edita è rimasta priva di sensi e intrappolata sotto al divano incriminato per 40 lunghi minuti, fino a quando i gestori del Nailco Nail Bar di Aberdeen, nel nord-est della Scozia, insospettiti dalla sua assenza alla fine della pausa pranzo, l’hanno cercata e trovata in fin di vita. I medici che l’hanno poi curata non nascondono che la ragazza è stata “molto fortunata” a poter raccontare l’incredibile incidente di cui è stata vittima.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Quel divano trasformato in un macigno letale

L’orribile disavventura è avvenuta sul retro del Nailco Nail Bar di Aberdeen. L’uomo che ha prestato soccorso a Edita ha raccontato: “Ho sentito una ragazza urlare così ho chiamato un’ambulanza. Ho dovuto dire loro tre volte che un divano le era caduto addosso perché lo trovavano così difficile da credere…”.

James Ferreira, barista e compagno di Edita, ha raccontato che “sono stati giorni incredibili. I dottori sono stati straordinariamente buoni con lei. Hanno detto che Edita è fortunata ad essere viva. Sono così grato per il supporto che tutti ci hanno dato negli ultimi giorni”. Edita trascorrerà ora sette settimane in ospedale (Natale compreso), avendo riportato diverse fratture e ossa rotte.

Intanto un portavoce della Polizia scozzese fa sapere che “la polizia di Aberdeen ha accusato due uomini di 31 e 26 anni dopo che una donna di 30 anni è stata ferita da un divano che sarebbe stato gettato da un edificio nell’area del centro città il 7 dicembre. La donna è stata trasportata in ospedale con gravi ferite. Un rapporto è stato presentato all’autorità competente”.

EDS