Home News Celebra un Natale anticipato con la famiglia, bimbo poche ore dopo muore

Celebra un Natale anticipato con la famiglia, bimbo poche ore dopo muore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:54
CONDIVIDI

La famiglia gli celebra un natale in anticipo, il bimbo sorride per l’ultima volta ma poche ore dopo muore a causa di un tumore al cervello.

Non ci sono modi per essere preparati alla morte di un figlio, specie se questo ha solo 8 anni e tutta una vita davanti. Il mondo della famiglia Cass è crollato la scorsa estate, quando il piccolo Ethan ha accusato problemi alla vista. Il bimbo, 8 anni, lamentava la difficoltà a mettere a fuoco le cose attorno a lui. I genitori, quindi, sono partiti dal loro appartamento a Pendeen (West Cornwall) e sono andati in pronto soccorso.

Il primo controllo non è stato rassicurante ed i medici hanno richiesto ulteriori analisi. Il bimbo è stato portato al Bristol Children’s Hospital per le tac alla testa. Da questa è emersa una massa insolita nel cervello. Da ulteriori esami è risultato che si trattava di un tumore al cervello in stato avanzato. Il giorno seguente era già stata impostata una terapia di cure.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bimbo con tumore al cervello muore dopo un Natale anticipato in ospedale

Dopo il primo intenso ciclo di chemioterapia i medici hanno comunicato alla famiglia Cass che al figlio rimaneva meno di un anno di vita. La famiglia nel frattempo aveva creato una pagina di raccolta fondi su Facebook in cui chiedeva un piccolo aiuto per regalare ad Ethan un ultimo viaggio in famiglia. La richiesta è stata accolta con la consueta generosità dal popolo di internet, ma il piccolo non ha fatto in tempo a godersi questo regalo.

I genitori avevano già capito che il piccolo non sarebbe sopravvissuto a lungo e lo scorso 27 novembre hanno organizzato un Natale anticipato nel reparto di oncologia in cui Ethan era ricoverato. Il bimbo è riuscito a sorridere per un’ultima volta, ma poche ore dopo quella bella festa in famiglia si è spetto sotto lo sguardo amorevole dei suoi cari. Adesso i fondi raccolti saranno destinati all’ospedale che ha cercato di curare Ethan.

Leggi anche -> Al bimbo resta un mese di vita: tutta la città festeggia Natale in anticipo per lui

ultimo natale