Droga | meccanico nascondeva svariati chili di hashish in auto

Un meccanico finisce in manette per aver nascosto diversi chili di droga nel sedile di un’ auto. E si è scoperto anche altro suo suo conto.

droga meccanico
Meccanico arrestato per detenzione di ben 39 kg di droga FOTO viagginews

Un meccanico è stato arrestato per reati di droga. Il fatto è successo a Bracciano, in provincia di Roma, a seguito della scoperta di un grosso quantitativo di sostanze stupefacenti che l’uomo aveva nascosto all’interno di un’auto. Ad intervenire i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Bracciano coadiuvati dai colleghi appartenenti alla Compagnia di Roma Trionfale. L’uomo finito in manette è un 46enne italiano, con altri reati compiuti in passato e sempre legati alla droga. In particolare questa volta l’arresto è motivato dalla detenzione di sostanze stupefacenti. Il meccanico era tenuto sotto stretta osservazione già da qualche giorno, con pedinamenti ed appostamenti. Poi ecco scattare l’operazione che lo ha portato a finire in carcere a seguito di un blitz compiuto nella sua officina.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Droga, quasi 40 chili di stupefacenti nascosti a casa ed in un’auto

Dentro ad una vettura c’erano ben nascosti addirittura 24 chili di hashish, divisi in 94 panetti. La droga era nascosta anche in 2 proiettili calibro 9 e stava stipata al di sotto di un sedile. Perquisite anche l’officina e l’abitazione del meccanico, che in casa sua deteneva ulteriori 14 grammi di marijuana oltre a svariate munizioni di pistola manomesse proprio per nascondere le sostanze stupefacenti. Attualmente l’uomo si trova detenuto nel carcere di Regina Coeli.