Home News Striscia la Notizia, il fuori onda di Renzi: “Stavo per dire la...

Striscia la Notizia, il fuori onda di Renzi: “Stavo per dire la verità, ma non si può”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:36
CONDIVIDI

Durante la registrazione dell’intervista concessa al Tg5, Renzi si blocca dicendo che stava per dire la verità ma che non può farlo, a cosa si riferisce?

Finito nuovamente nel mirino dei contestatori per l’inchiesta sulla Fondazione Open, Matteo Renzi si è difeso pubblicamente denunciando anche chi a suo dire lo ha diffamato scrivendo delle falsità. Sull’argomento l’ex premier ha recentemente rilasciato un’intervista al Tg5, durante la quale smentiva le accuse dei suoi oppositori riguardo ad un suo attacco alla magistratura.

Nella puntata di ieri di ‘Striscia la Notizia‘ hanno mostrato i fuori onda dell’intervista, evidenziando come al leader di Italia Viva sia risultato un po’ ostico rispondere alle domande. Mentre rispondeva, infatti, si è interrotto un paio di volte, nell’ultima non perché si fosse impappinato, ma perché a ritenuto più prudente non continuare quanto stava dicendo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Fuori onda Renzi: “Stavo dicendo la verità, ma non si può dire”

Parlando delle denunce per diffamazione presentate Renzi aveva dichiarato: “Mi sono rivolto proprio a quei giudici, al dott Creazzo, chiedendo in primis perché non mi state… No”. Un concetto simile a quello che è poi emerso nell’intervista completa. Nel fuori onda, però, si sente chiaramente che dice: “Stavo dicendo la verità ma non si può dire”. A cosa si stava riferendo?

Successivamente gli viene chiesto un commento sul Ministro Bonafede e sulle sue dichiarazione e Renzi risponde: “Bonafede non sa di cosa sta parlando, come spesso gli capita”. Anche in questo caso dal fuori onda emerge una versione meno edulcorata del suo pensiero, perché il politico dice all’intervistatore: “Non ho detto sempre, ma in realtà la vera frase da dire è…”, a quel punto il giornalista aggiunge: “Che non capisce un…”. A quel punto Renzi sorride e dice: “Questo non lo posso dire, ma diciamo…”.

Open perquisizioni