Bambino morto | aveva 14 anni ed era una promessa del ballo

Bambino morto
Bambino morto era un promessa del ballo FOTO viagginews

Un stella del ballo ed una persona dolcissima. Il bambino morto all’improvviso in casa sua si chiamava Jack Burns e non si conoscono le cause del decesso.

La vicenda di un bambino morto ha commosso l’intera Gran Bretagna. Questo perché non si trattava di un ragazzino qualunque, nonostante la scomparsa di un minorenne rappresenti sempre una tragedia. Lui si chiamava Jack Burns ed era diventato molto famoso per essere una stella del ballo, nonostante i suoi 14 anni. Il decesso è avvenuto in circostanze improvvise, con il povero Jack ritrovato senza vita in casa sua a Greenock, in Scozia. Il fatto risale all’inizio di dicembre 2019 e la polizia ha già affermato di non ritenere la morte dell’adolescente come sospetta. Nonostante ciò, le cause di questa tragedia non sono ancora state chiarite. Il bambino morto era apparso in diversi programmi televisivi e si era guadagnato l’appellatino di “nuovo Billy Elliot”. Frequentava la ‘St Columba’s School’ di Kilmacolm ed era membro della Elite Academy of Dance. Inoltre Jack aveva pure ottenuto un posto alla prestigiosa Glasgow Ballet School già dalla tenera età di 9 anni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bambino morto, tutti lo ricordano come solare e generoso

La stessa Accademia ha diffuso una nota di cordoglio in cui ricorda il suo giovane e promettentissimo allievo. “È con il cuore straziato che scriviamo questo messaggio. Tragicamente, come sapete, abbiamo perso il nostro amatissimo studente Jack Burns domenica 1 dicembre. Jack è stato fonte d’ispirazione per tutti qui alla Elite Academy e ha toccato il cuore di tutti coloro che hanno avuto il piacere di lavorare e di ballare con lui dal 2012. Noi e tutta la famiglia e gli amici di Jack siamo naturalmente completamente devastati e senza parole e risposte. La famiglia di Jack desidera far sapere a tutti che il suo funerale si svolgerà alle 10 del mattino nella chiesa di Santa Maria, Patrick Street, Greenock, giovedì 12 dicembre. Tutti i nostri pensieri e le nostre preghiere in questo momento sono per la famiglia e gli amici stretti di Jack. Ma soprattutto per i suoi genitori Karen e Robert e per suo fratello Rory”.