Home News Stupro | studentessa denuncia amico che ribatte | “Era consenziente”

Stupro | studentessa denuncia amico che ribatte | “Era consenziente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:19
CONDIVIDI

Una giovane di nazionalità straniera, presente in Italia per il progetto Erasmus, denuncia uno stupro subito da un amico. Quest’ultimo però si difende.

Un presunto caso di stupro è al vaglio delle forze dell’ordine a Torino. Una studentessa universitaria di nazionalità straniera ha denunciato un assalto subito per opera di un suo amico. La giovane ha 19 anni e si trova nel nostro Paese nell’ambito del progetto Erasmus, che porta alcuni studenti universitari a completare un anno di studio in un’altra nazione rispetto a quella di origine. La ricostruzione dei fatti, in base alla testimonianza dei due soggetti coinvolti. La ragazza avrebbe invitato a casa sua il giovane, di 26 anni e pure lui in Italia per l’Erasmus. L’invito non era in realtà disinteressato in quanto lei gli aveva chiesto se avesse potuto aggiustarle la caldaia.

LEGGI ANCHE –> Grande Fratello abusi in diretta | scandalo davanti alle telecamere | VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Stupro, lui accusa lei: “Altro che violenza, ci stava eccome”

A questo punto le versioni sia della vittima del presunto stupro sia dell’autore – sempre presunto – si fanno divergenti. Da qui in poi la studentessa afferma che l’uomo l’avrebbe immobilizzata sul divano per spogliarla ed abusare di lei. Invece lui ribadisce con forza che il rapporto c’è stato ma che fosse del tutto consenziente, con la giovane pienamente consapevole dei fatti. Indagano su questa vicenda le forze dell’ordine. Le versioni dei due sono state raccolte direttamente in Procura nel capoluogo piemontese.

LEGGI ANCHE –> Violenza carnale | rapisce ex moglie del fratello e ne abusa per un mese

stupro di gruppo