Home News Inps | chiesti 124mila euro a minorenni orfane dopo strage familiare

Inps | chiesti 124mila euro a minorenni orfane dopo strage familiare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:06
CONDIVIDI
inps
Cartella Inps da oltre centomila euro a due minorenni orfane FOTO viagginews

Due giovanissime, rimaste senza genitori dopo un caso di omicidio-suicidio, ricevono un sollecito dall’Inps. Mattarella si interessa al loro caso.

Alle figlie di una donna vittima di femminicidio è arrivata una cartella esattoriale monstre da parte dell’Inps. L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale pretende ad oggi il versamento di ben 124mila euro da parte delle due, entrambe minorenni e rimaste senza genitori. Il padre infatti uccise la loro mamma – sua moglie – per poi suicidarsi a sua volta. A questa vicenda si è ora interessato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Lui in persona ha chiesto informazioni a Nunzia Catalfo, ministro del Lavoro, per parlare di questa richiesta di risarcimento dell’Inps nei confronti delle due giovanissime, per forza di cose insolventi. Sono proprio queste due giovanissime le prime vittime di tutto ciò. La drammatica vicenda che riguardò la loro famiglia avvenne il 28 luglio 2013 a Marina di Massa, in provincia di Massa Carrara.

LEGGI ANCHE –> Chemioterapia | il cancro le fa perdere i capelli | il Fisco le chiede della parrucca

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Inps, tavolo tecnico per risolvere la questione: Mattarella chiede spiegazioni

Il loro padre uccise l’ex moglie, e non contento ferì anche in maniera grave un altro uomo, che riteneva essere il suo nuovo compagno. Poi si tolse la vita. Essendo le due minorenni le eredi dirette, l’Inps pretende adesso da loro i pagamenti insoluti. Questa cifra è relativa alla indennità di malattia e per l’assegno di invalidità erogato all’uomo ferito dal padre delle due e poi sopravvissuto. Il Ministero del Lavoro ha dato comunicazione di stare lavorando a questa vicenda per certi versi kafkiana. Su questa vicenda verrà presto istituito un tavolo tecnico con la diretta presenza di Pasquale Tridico, presidente proprio dell’Inps. È un’ottima occasione per dimostrare che lo Stato ed i suoi Enti lavorano per stare vicino ai cittadini ed eliminare qualsiasi episodio di ingiustizia sociale.

Mattarella consultazioni