Tiziano Ferro non “perdona” Fedez: “Non bastano più le scuse” – VIDEO

Intervista dal ‘Corriere’, Tiziano Ferro ribadisce la sua lotta contro i bulli e spiega che oggi non basta più chiedere scusa per cancellare le offese.

In occasione della presentazione del suo nuovo album ‘Accetto Miracoli‘, il mese scorso Tiziano Ferro ha aperto una diatriba contro quei cantanti che nei testi utilizzano forme offensive contro gli omosessuali. I giornalisti hanno individuato in Fedez, autore di un testo in cui prendeva in giro proprio il collega, uno dei possibili destinatari. L’artista di Latina a tal proposito ha spiegato che il rapper non era il solo, spingendo questo ha motivare la sua canzone.

Il giorno stesso, infatti, Fedez si è detto sorpreso di quella accusa ed ha spiegato che quel testo lo ha scritto da ragazzino e che adesso non si permetterebbe mai di utilizzare un simile linguaggio. Il rapper concludeva poi tendendo una mano al collega e dicendosi disponibile a collaborare ad iniziative contro omofobia e bullismo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Tiziano Ferro ribadisce il suo attacco contro i bulli

Già in un’occasione Tiziano Ferro aveva detto che i bulli spesso si nascondono dietro al sarcasmo, un atteggiamento che lui non approva in quanto giustificazione per un comportamento errato. Intervistato dal ‘Corriere‘ di recente, il cantante ha ribadito il concetto dicendosi non più disposto a perdonare chi si nasconde dietro le solite scuse. A tal proposito ha dichiarato: “Il terreno su cui i bulli e gli odiatori trovano spazio è sempre lo stesso, è lo stesso di 30 anni fa quando a scuola mi chiamavano con certe parole, mi spingevano fuori, e queste scuse non bastano più. E le scuse sono sempre le stesse: ‘L’ho fatto tanto tempo fa’, ‘L’ha fatto anche lui’, ‘Ma stavo scherzando‘. Non va bene, perché io sono stufo di vedere questa gente mettere l’ennesimo like o cuoricino che racconta la notizia di un ragazzo o di una ragazza che si sono tolti la vita per questi motivi”.

Sebbene non ci sia un riferimento esplicito a Fedez, quando dice che i bulli si nascondo dietro frasi come “L’ho fatto tempo fa”, il riferimento alle sue parole pare evidente. Tiziano Ferro, dunque, è deciso a portare avanti la propria lotta, in difesa di chi ogni giorno è costretto a subire abusi di questo tipo.