Home News Sclerosi multipla, che cos’è: sintomi e cure | L’annuncio di Fedez

Sclerosi multipla, che cos’è: sintomi e cure | L’annuncio di Fedez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40
CONDIVIDI

L’annuncio di possibile sclerosi multipla ha mandato in ansia i fan di Fedez: scopriamo quali sono i sintomi e le cure per la malattia neurodegenerativa.

La notizia che Fedez potrebbe avere in futuro la sclerosi multipla ha colto di sorpresa tutti e generato ansia tra i suoi fan. Questo perché si tratta di una malattia neurodegenerativa che attacca il sistema nervoso centrale, complessa nella sua evoluzione ed impossibile da prevedere. A causarla è il comportamento anomalo delle difese immunitarie che scambiano alcuni componenti del sistema nervoso centrale per corpi estranei e li attaccano. Questi attacchi possono causare danni, più o meno gravi, alla mielina (guaina che ricopre le fibre nervose) o agli oligodendrociti, cellule adibite alla produzione della mielina.

Per quanto sia difficile da prevedere e complessa da curare, gli avanzamenti fatti nel trattamento della sclerosi multipla hanno permesso ai soggetti affetti di poter condurre una vita quasi normale. Persino la loro aspettativa di vita non è di troppo inferiore a quella di chi non è affetto da questa patologia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Sclerosi Multipla: sintomi e cure

Come spiegato sopra la sclerosi multipla non può essere prevista, visto che si tratta di una malattia autoimmune causata da un’improvviso malfunzionamento delle difese immunitarie. Quali sono allora i sintomi che permettono di riconoscerla e di cominciare in tempo le cure per ritardarne gli effetti? Questi sono molteplici e diversificati, è insolito  inoltre che tutti i soggetti che ne sono affetti li presentino tutti insieme. La presenza di uno o più sintomi può portare il medico ad effettuare una risonanza magnetica. Attraverso questa è possibile scovare la demielinizzazione, causata dall’attacco alla mielina da parte delle difese immunitarie. A quel punto non resta che tenere sotto controllo il fenomeno.

I sintomi i ogni caso sono: fatica, disturbi visivi e della sensibilità, distrubi intestinali, vescicali e cognitivi, dolore, problemi sessuali, spasticità dei muscoli, problemi di coordinazione, alla respirazione, ai vasi sanguigni, all’udito, disfagia, cefalea e crisi epilettiche. Per quanto riguarda i trattamenti della malattia, al momento non esistono vere e proprie cure che permettano di eliminare la sclerosi multipla.

Ci sono comunque diverse terapie che permettono di alleviare i sintomi e contrastare l’avanzamento degli stessi. L’obbiettivo principale è quello di evitare e lenire gli effetti delle ricadute, ovvero degli attacchi che manifestano un peggioramento dei sintomi preesistenti o la manifestazioni di altri sintomi a distanza di almeno un mese dall’ultimo episodio. Queste vengono contrastate solitamente con un trattamento a base di steroidi ad alto dosaggio.