Paolo Fresu chi è | vita, curriculum e carriera del pluripremiato musicista

Paolo Fresu chi è
Paolo Fresu chi è FOTO instagram

Il sardo Paolo Fresu è diventato una celebrità nell’ambito della musica jazz. Ovunque vada, riceve premi ed onori. Scopriamo di chi si tratta.

C’è anche Paolo Fresu tra gli ospiti del programma dedicato ad Ornella Vanoni. Pino Strabioli condurrà ‘In Arte Ornella Vanoni’ su Rai 3. Lui è uno dei musicisti più apprezzati del panorama italiano in ambito jazz. Trombettista e flicornista, è nato a Berchidda, in provincia di Sassari, il 10 febbraio 1961. Dopo essere entrato nella banda musicale del proprio paese natale, diventa un professionista nel 1982 svolgendo anche alcuni lavori per la Rai. Nel 1984 arriva il diploma in Tromba al Conservatorio di Cagliari e consegue anche alcuni premi. Nel 1990 arrivano gli ennesimi riconoscimento per Paolo Fresu, che viene nominato miglior musicista italiano ed ottiene anche la palma di miglior gruppo (il Paolo Fresu Quintet). Nel 1996 invece ecco l’award per il miglior disco, ‘Live in Montpellier’. Per lavoro vive tra Parigi e Bologna, e quando può raggiunge l’amata Sardegna.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Paolo Fresu, un curriculum lungo ed illustre

Fresu, che nel 2000 ottiene pure la nomination a miglior musicista internazionale, ottiene anche le cittadinanze onorarie di Nuoro, Sogliano Cavour e Junas. Ed anche le lauree Honoris Causa dell’Università La Bicocca di Milano e della Berklee School di Boston. Diventa anche docente in materia, suonando in diverse illustri collaborazioni del genere jazz. Al suo attivo Fresu ha registrazioni per più di 400 dischi, 90 dei quali con il proprio nome e per etichette di tutto il mondo. In Italia ha collaborato anche con la stessa Ornella Vanoni, oltre che con i Negramaro.

Da 9 anni ha anche una casa discografica tutta sua

Nel 2010 ha fondato la Tŭk Music, una sua etichetta discografica. E poi, proprio a Berchidda, dirige il locale festival musicale ‘Time in Jazz’. Insomma, Fresu ha un curriculum sconfinato ed una reputazione eccellente in qualunque parte del mondo. Ha anche scritto musiche per spettacoli teatrali, film, documentari e video di vario genere. Una delle cose di cui va più orgoglioso è la nomina a testimonial di Amnesty International e dell’Unesco per i giovani italiani.