Home News Triangolo amoroso finisce in tragedia: amante accoltella marito e moglie

Triangolo amoroso finisce in tragedia: amante accoltella marito e moglie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:33
CONDIVIDI

Un amante furioso per la fine della relazione, irrompe in casa della donna con cui aveva una relazione e accoltella lei ed il marito.

Ci sono vicende di cronaca la cui crudezza e ferocia superano di gran lunga la fantasia morbosa di uno scrittore di storie dell’orrore. Questo è sicuramente il caso del tentato omicidio ai danni della coppia Mallabourne, sposi residenti ad Alnwick, piccola cittadina nel nord della regione di Northumberland (Inghilterra). Tutto è cominciato quando Louise Pearce, addetta alle pulizie all’Alnwick Garden, si è infatuata del collega Brett Fenwick. La donna stava attraversando un periodo di crisi con il marito e nel collega aveva trovato conforto e comprensione.

Dopo un periodo di frequentazione, Louise decide di dire al marito del tradimento e lascia l’appartamento. I due coniugi discutono di quanto è successo e cercano di ricucire il rapporto. La donna a quel punto sceglie di tornare con il marito e lascia Fenwick. L’uomo non la prende bene e nel dicembre del 2018, irrompe in casa dei due coniugi armato di coltello insieme al fratello. Per prima cosa colpisce al collo il marito di Louise, ma questo, che nel frattempo si era barricato dietro una porta, riesce a scappare e va a casa della madre, dalla quale chiama la polizia. L’amante inferocito si abbatte su Louise e comincia a torturarla con la lama, sfregiandone il volto in modo indelebile.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Amante cerca di uccidere marito e moglie: condannato

Il violento attacco è stato per fortuna fermato in tempo. Louise, infatti, rimarrà sfregiata a vita, ma è riuscita a sopravvivere nonostante le numerose ferite. La ferita al collo del marito, invece, non ha toccato alcun punto vitale. I due coniugi hanno denunciato i fratelli Fenwick la sera stessa dell’accaduto e la polizia ha arrestato entrambi con l’accusa di tentato omicidio. La sentenza nei loro confronti sarà emessa il prossimo 7 gennaio.

Parlando del caso il detective che si è occupato del caso ha dichiarato: “Questa è stata sicuramente un’esperienza traumatica per entrambe le vittime… ad un certo punto della loro vita queste persone erano amiche ed è difficile da accettare che qualcuno che conosci possa attaccarti in maniera così violenta. Entrambi hanno subito ferite terribili e sono fortunati ad essere vivi”.

Leggi anche -> Amante sgozzata, il padre difende l’assassino: “Le donne di oggi fanno impazzire gli uomini”