Home News “Matteo Messina Denaro ricoverato in ospedale”: scatta il blitz

“Matteo Messina Denaro ricoverato in ospedale”: scatta il blitz

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51
CONDIVIDI

Gli infermieri dell’ospedale Bonino Pulejo di Messina hanno scambiato un paziente ricoverato per un ictus per il super latitante Matteo Messina Denaro.

“C’è Matteo Messina Denaro ricoverato in ospedale”: a lanciare la notizia-bomba sono stati gli infermieri dell’ospedale Bonino Pulejo di Messina. E l’informazione si è ben presto diffusa a macchia d’olio. Peccato che – come si è appreso poco dopo – si trattasse di un falso allarme: gli infermieri avevano scambiato un paziente ricoverato per un ictus per il super latitante di Castelvetrano.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ancora sulle tracce di Matteo Messina Denaro

Dopo la segnalazione, i Carabinieri del nucleo speciale, su richiesta della Procura, hanno fatto irruzione nella struttura sanitaria e prelevato un campione di Dna del paziente scambiato per Matteo Messina Denaro, scoprendo che non si trattava del boss di Cosa Nostra. A ingenerare l’equivoco è stato probabilmente il fatto che l’uomo ricoverato è originario di Castelvetrano, in provincia di Trapani, esattamente come il capo mafia ricercato.

Intanto nelle struttura sanitaria sono state bloccate le vie d’accesso e di uscita finché l’operazione, coordinata dal procuratore Maurizio De Lucia, non si è ufficialmente conclusa. Solo due settimane fa, in un’operazione antimafia della Procura di Palermo, era emersa un’intercettazione tra l’ex avvocato Antonio Messina e Giuseppe Fidanzati, figlio del boss dell’Acquasanta, che ricordava di un incontro avvenuto alla stazione di Trapani con “Iddu”, ovvero (secondo i sospetti degli inquirenti) il super latitante. Nell’ormai lontano 2010, invece, si era ipotizzato che Messina Denaro avesse assistito alla partita Palermo-Sampdoria, sugli spalti dello stadio Renzo Barbera a Palermo, città in cui il boss avrebbe preso parte a una riunione tra mafiosi.

EDS