Abusi su minore | violenta la sorellina e la uccide | lei aveva 6 anni e lui 14

abusi su minore
Scoperto un orribile caso di abusi su minore con autore un ragazzino di soli 14 anni FOTO viagginews

Un adolescente commette un orribile caso di abusi su minore sulla sorellina di appena 6 anni. E non è tutto, estremamente gravi le sue colpe.

Un adolescente ha compiuto un orribile atto di abusi su minore. Infatti questi ha violentato la sorellina di diversi anni più piccola di lui per poi ucciderla. È l’orripilante vicenda avvenuta a Memphis, nel Tennessee, con protagonista Antonio Evans. Oggi quest’ultimo è appena diventato maggiorenne, ma all’epoca dei fatti aveva 14 anni. La bambina invece ne aveva soltanto 6. Entrambi erano in affidamento assieme ad altri loro fratellini, all’epoca dei fatti di 6 e 9 anni. Tra l’altro l’allora ragazzino disagiato avrebbe abusato pure degli altri piccoli, e sempre dopo averli picchiati con furia selvaggia. Questo era accaduto quando la loro madre aveva dovuto assentarsi da casa, raccomandando al 14enne di badare ai piccoli. Al suo ritorno però la donna aveva trovato i bimbi in gravi condizioni.

LEGGI ANCHE –> Verona, uccise mamma e sorellina: ora avrà uno sconto di pena. Non lo fece per “futili motivi”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Abusi su minore, 14enne picchiò i fratellini e violentò la sorellina di soli 6 anni

E purtroppo la bambina in particolare era molto malridotta. Al punto da morire dopo pochi giorni in ospedale a causa della gravità delle ferite ricevute dalle percosse. Il processo a carico del giovane accusato di abusi su minore si è già celebrato. Il verdetto finale espresso dalla giuria e confermato senza alcuna esitazione dal giudice è stato a lui sfavorevole. Antonio Evans ha infatti ricevuto una condanna a 14 anni di carcere. Il caso ha destato un enorme scalpore nell’opinione pubblica statunitense e non solo.

LEGGI ANCHE –> Bambino ucciso Cardito | confessione impressionante della sorellina contro il patrigno