Chi è Simona Izzo: età, vita privata, figli e carriera della regista e attrice

Classe 1953, romana, Simonetta Izzo, in arte Simona, è figlia del doppiatore e direttore del doppiaggio Renato Izzo. Ha una gemella, Rossella e altre due sorelle, Fiamma e Giuppy Izzo.

Simona Izzo a Vieni da me (screenshot video)

La sua carriera nel mondo dello spettacolo inizia giovanissima, come doppiatrice. In questo ruolo, ha vinto il Nastro d’argento nel 1990 per il doppiaggio di Jacqueline Bisset nel film Scene di lotta di classe a Beverly Hills.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Simona Izzo: la sua carriera e il matrimonio con Ricky Tognazzi

A fine anni Settanta la Izzo fu una signorina buonasera della Rai, attiva dagli studi di Roma, conducendo anche la rubrica Prossimamente – Programmi per sette sere. Successivamente, con Michele Gammino conduce Giochi senza frontiere. Negli anni Novanta, l’exploit con una serie di interpretazioni, ma soprattutto grazie al sodalizio con Ricky Tognazzi, del quale cura le sceneggiatore di quasi tutti i film. I due stanno insieme anche nella vita e si sposano nel 1995 dopo una lunga relazione con Maurizio Costanzo.

Simona Izzo ha un matrimonio alle spalle con un altro vip: dal 1975 al 1978 era stata coniugata con Antonello Venditti, dal quale ha avuto il figlio Francesco. Quest’ultimo ha seguito le orme della madre e insieme, nel 2012, partecipano anche alla prima edizione dell’adventure game di Rai 2 Pechino Express. Da metà anni Ottanta insieme alla sorella Rossella si dedica anche alla regia per cinema e fiction. Nel 1994 dirige Maniaci sentimentali, commedia sul matrimonio che le vale il David di Donatello come miglior regista esordiente. Continua a lavorare nel mondo del cinema, ricoprendo molteplici ruoli.

Leggi anche –> Domenica In, frecciata di Simona Izzo a Barbara D’Urso