Home News Peppe Lucifora, chi è il cuoco di Modica ucciso: storia e vita...

Peppe Lucifora, chi è il cuoco di Modica ucciso: storia e vita privata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:32
CONDIVIDI

E’ ancora giallo su cosa è avvenuto nella stanza dell’appartamento di Peppe Lucifora, il cuoco ucciso a Modica. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Peppe Lucifora è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Via Gaetano Modica, al quartiere Dente, dove viveva da solo dopo il decesso della madre. Aveva 58 anni e tutti lo ricordano come una persona educata e garbata, senza problemi né conti in sospeso con nessuno. Conosciamolo più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Peppe Lucifora

Peppe Lucifora, cuoco all’ospedale Maggiore di Modica e chef a domicilio, è stato trovato morto nel pomeriggio di domenica 10 novembre 2019 nella sua abitazione di via XXIV, al quartiere Dente di Modica. Abitazione che è poi stata posta sotto sequestro nell’ambito delle indagini per le quali non si esclude alcuna pista.

Grande appassionato e cultore della storia locale, Peppe Lucifora aveva creato un suo piccolo museo personale di cui era molto fiero. In passato aveva lavorato anche come commesso in un noto negozio di abbigliamento. Per il resto, il cuoco ha sempre condotto una vita tranquilla, in gran parte occupata dal suo lavoro, che svolgeva con grande passione e dedizione.

La notizia della sua tragica scomparsa si è diffusa in brevissimo tempo a Modica, lasciando increduli e addolorati quanti lo conoscevano, anche solo di vista: Lucifora era un personaggio molto conosciuto e benvoluto in città. Per quanto riguarda la vita privata di Lucifora, nei giorni scorsi si è appresa della presenza di un compagno, non ragusano ma proveniente da fuori, da poco trasferitosi a Modica. Era lui, a quanto pare, l’uomo con cui Peppe Lucifora usciva di recente, la persona che frequentava e con la quale andava a fare acquisti: sarebbero stati visti insieme in diverse occasioni.

EDS