Home News Omicidio Luca Sacchi, la fidanzata Anastasia è sparita: l’appello dei genitori

Omicidio Luca Sacchi, la fidanzata Anastasia è sparita: l’appello dei genitori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40
CONDIVIDI

Omicidio Luca Sacchi, la fidanzata Anastasia è sparita: l’appello dei genitori e quegli strani messaggi della ragazza.

luca sacchi
Omicidio Luca Sacchi FOTO viagginews.com

Continua a tenere banco coi suoi misteri insoluti la vicenda dell’uccisione di Luca Sacchi, il personal trainer romano freddato con un colpo di pistola fuori a un pub della capitale. Coinvolta nell’omicidio anche la fidanzata Anastasiya che ha fornito versione discordanti sull’accaduto e ha omesso diversi elementi, primo fra tutti il contenuto di migliaia di euro in contanti del suo zainetto. C’è poi ancora da chiarire in che modo lei fosse in contatto con i due spacciatori che poi hanno ucciso il suo fidanzato e come mai al momento dello sparo lei non fosse lì vicino a Luca come aveva raccontato in un primo momento.

Leggi anche –> Omicidio Luca Sacchi | ben 60mila euro nello zaino di Anastasiya | ipotesi truffa ai pusher

A tutto ciò si aggiunge la sua assenza ai funerali di Luca e il suo completo assentarsi anche rispetto alla famiglia di lui che l’aveva invece accolta come una figlia.

Luca Sacchi

L’appello della famiglia di Luca Sacchi alla fidanzata Anastasiya

Dalle colonne del settimanale Giallo arriva un appello di Tina Sacchi, la mamma del personal trainer 24enne: “Luca era un ragazzo d’oro, il figlio che tutte le mamme avrebbero voluto. Lui non c’è più e io voglio almeno sapere perché è stato ucciso. Vogliamo giustizia, vogliamo che chi ci ha portato via nostro figlio paghi e vogliamo la verità, perché la memoria di mio figlio non deve essere infangata. Anastasiya, mi rivolgo a te: se come dici, hai detto la verità, perché ti sei allontanata da noi? Ti prego dicci la verità, fallo per Luca: tu lo sai che lui non c’entrava niente con la droga. Dicci quello che sai in modo che Luca possa uscire pulito, come merita, da questa storia. Mio figlio era un ragazzo sano e pulito, non meritava tutto ciò”.

Anastasia

L’assenza dai funerali e quei messaggi strani al papà di Luca

Il giorno dei funerali la ragazza ha scritto un secco messaggio al papà di Luca Sacchi: “Ho appreso dai giornali la notizia dei funerali, ma con tutto il clamore mediatico che si è creato intorno a questa tragedia, ho valutato di non venire”. Lei poi non ha più risposto ai messaggi del papà di Luca che le chiedeva: “Perché sei sparita?”. L’avvocato della famiglia Sacchi spiega: “L’assenza di Anastasiya è stata pesante, Luca avrebbe voluto che lei fosse lì. Penso che il clamore mediatico lo abbia creato proprio lei, nascondendosi. Se sta dicendo la verità avrebbe dovuto farsi vedere, pulita e limpida. Così è lei stessa ad alimentare i dubbi”.

omicidio Luca Sacchi