Home Meteo Meteo oggi e domani: torna la paura acqua alta a Venezia

Meteo oggi e domani: torna la paura acqua alta a Venezia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:13
CONDIVIDI

Previsioni Meteo oggi, 14 novembre: nuova ondata di maltempo in arrivo.

maltempo previsioni meteo
(Photo by FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

Il cielo proprio in queste ore sta diventando sempre più grigie per via di una nuova perturbazione che arriva dalla Francia e che sta per portare un netto peggioramento soprattutto sulle regioni del Nord Ovest. Arrivano precipitazioni e neve anche a bassa quota intorno a 800/1000 metri che, verso la sera, andranno via via intensificandosi. Qualche fiocco di neve potrebbe arrivare anche sul torinese nell’entroterra della Liguria di Ponente. Ma cosa succederà da venerdì a livello meteo?

Perturbazione in arrivo: le previsioni meteo

Le previsioni meteo di venerdì 15 novembre sono piuttosto chiare e sembra che il maltempo sia dietro l’angolo. Le piogge si intensificheranno soprattutto sul nord est del nostro paese con neve anche molto copiosa soprattutto in Trentino come a Cortina D’Ampezzo, San Martino di Castrozza, Madonna di Campiglio, Livigno… Per quanto riguarda le regioni centrali invece il maltempo si concentrerà sulla Toscana, sulle regioni Tirreniche e sulla Sardegna. Le piogge nel corso della giornata arriveranno anche sulle Marche e sulla Campania, soprattutto nella serata. Ciò che preoccupa è anche il vento che pare soffierà con raffiche anche molto forti superiori ai 100 chilometri orari. Si teme il peggio anche per Venezia visto che sono previsti nuovi picchi di acqua alta.

Meteo weekend: cosa ci aspetta?

Per quanto riguarda il weekend gli esperti di 3bMeteo parlano chiaro anche per quanto riguarda le perturbazioni che colpiranno il Centro e le regioni del Sud, a partire da domenica. Tempo instabile anche al Nord. Insomma. Sembra che questa ondata di maltempo non conosca la fine. Per quanto riguarda la prossima settimana ancora non ci sono certezze perché si parla solo di tendenze meteo ancora non confermate dai modelli. Le temperature al nord rimarranno basse, ma stabili. Calano invece soprattutto al sud e al centro dove bisognerà agire di conseguenza. Sembra proprio che il Generale Inverno con qualche settimana di anticipo stia arrivando sull’Italia e non voglia mollare per niente la presa.