Home News Cane coda in fronte | abbandonato per la sua anomalia ora lo...

Cane coda in fronte | abbandonato per la sua anomalia ora lo vogliono in tanti | VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:08
CONDIVIDI
cane coda in fronte
Cane coda in fronte abbandonato per la sua malformazione FOTO Facebook

Un cane con la coda in fronte abbandonato per una malformazione che in realtà non ne compromette la crescita. È una star del web e lo vogliono adottare in molti.

Lo hanno chiamato Narwhal: è il cane con la coda in fronte, che gli dà le parvenze di un unicorno, in qualche modo. O anche di un narvalo, il cetaceo delfinattero tipico dell’Oceano Atlantico che presenta un lungo dente attorcigliato a vite dalla lunghezza tipicamente di oltre 2 metri. Il piccolo Narwhal non raggiunge queste dimensioni, ma la sua codina spuntata proprio in mezzo alla fronte è ben distinguibile comunque. Le sue immagini hanno fatto il giro del web ed in molti si riferiscono a lui chiamandolo anche ‘cane unicorno’. Il cucciolo in questione è stato trovato mentre vagava per le strade di Jackson, città dello stato americano del Missouri. Ci sono indizi concreti che fanno pensare ad un abbandono da parte dei suoi vecchi proprietari. A salvarlo sono stati alcuni volontari di una associazione animalista.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cane coda in fronte, lo hanno abbandonato per la sua malformazione. In tanti in fila per l’adozione

Sottoposto a visita veterinaria, gli specialisti hanno detto di avere trovato il cane con la coda in fronte in buone condizioni. Ed hanno aggiunto di non trovare alcun motivo per rimuoverla. Non comporta alcuna problematica di natura fisica né comprometterà la regolare crescita del cucciolo. Nel ritrovamento, Narwhal era con altri cani più grandi. All’appello inoltrato per far si che venga adottato, e pubblicato dall’associazione animalista che lo ha preso in cura, hanno risposto in tantissimi. Le segnalazioni ed i contatti avvenuti sono già centinaia e centinaia. Presto Narwhal troverà una casa e l’affetto di una famiglia amorosa, come qualsiasi cucciolo del resto meriterebbe.