Home News Trovato cadavere in un freezer, la polizia cerca la proprietaria di casa

Trovato cadavere in un freezer, la polizia cerca la proprietaria di casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:14
CONDIVIDI

Trovato cadavere, donna ricercataDopo la macabra scoperta di un cadavere stipato in un freezer, la polizia di Joplin, Missouri, dà la caccia alla proprietaria dell’immobile.

Lunedì 11 novembre la polizia di Joplin, cittadina del Missouri, ha fatto una macabra scoperta all’interno dell’abitazione di Barbara J. Watters. Gli agenti stavano investigando in zona per un’altra indagine quando qualcuno gli ha segnalato la possibile presenza di un cadavere nell’abitazione della donna. Quando gli agenti hanno fatto irruzione dell’appartamento per l’ispezione, in casa non c’era nessuno. Tutto sembrava in ordine, ma quando hanno aperto il congelatore della donna vi hanno trovato il cadavere di un uomo.

Il corpo dell’uomo è stato portato in obitorio, dove è stato identificato dai suoi parenti. Contestualmente la dipartimento di polizia di Joplin è partita un’indagine per omicidio per cui l’unica sospettata è proprio la proprietaria della casa. Al momento nessuno è stato in grado di fornire informazioni sulla posizione di Barbara J. Watters, la quale pare essere scomparsa da un giorno all’altro. L’ipotesi più plausibile, dunque, è che la donna abbia deciso di scomparire dopo aver compiuto l’omicidio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Polizia trova cadavere in un freezer, aperta la caccia all’uomo

Ieri mattina il dipartimento di polizia ha pubblicato un avviso di ricerca. In questo si trova una foto della donna e una del suo veicolo con annesso il numero di immatricolazione. Nell’avviso si legge inoltre che: “Chiunque fosse in possesso di informazioni utili al ritrovamento della Watters è pregato di contattare la polizia di Joplin o il dipartimento di polizia locale”. Al momento le indagini sono in corso e si attendono i risultati dell’autopsia sul cadavere per stabilire la causa e l’ora del decesso. Per la donna, su cui pende l’accusa di omicidio volontario e abbandono del cadavere, è stata fissata una cauzione di 100.000 dollari.