Home News Schumacher | il vecchio manager accusa la moglie | “Mi impedisce di...

Schumacher | il vecchio manager accusa la moglie | “Mi impedisce di vederlo e ha paura”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:06
CONDIVIDI
Schumacher ex manager
L’ex manager di Schumacher accusa la moglie del campione tedesco FOTO viagginews

Willi Weber, manager di Michael Schumacher fino al 2012, punta il dito contro la moglie del campione tedesco: “Teme che io possa svelare la verità”.

Il vecchio manager di Michael Schumacher, Willi Weber, si scaglia contro la moglie dell’indimenticabile campionissimo della Ferrari. Weber, rimpiazzato ad inizio 2012 dall’attuale agente di Schumi, Sabine Kehm, lamenta di essere tenuto lontano dal suo vecchio assistito su precisa scelta della moglie, Corinna. La signora Schumacher per qualche motivo non precisato gli impedirebbe sistematicamente di vederlo. Una accusa che Weber ha lanciato nel corso di una intervista rilasciata pochi giorni fa e che fa il paio con altre dichiarazioni analoghe risalenti al periodo successivo all’incidente sulle nevi francesi di Meribel di fine 2013. Incidente che ha ridotto la leggenda della Formula 1 ad uno stato vegetativo. “Non so molto sulle condizioni di Michael. Tengo molto a lui e sono un suo grande tifoso. Come tutti, vorrei conoscerne di più. Ignoro se ci siano stati possibili progressi e desidero davvero tanto accarezzargli il viso e tenergli la mano. Ma sua moglie Corinna me lo impedisce”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Schumacher, l’ex manager accusa la moglie: fu lei ad allontanarlo

Lo sfogo è stato raccolto dal quotidiano ‘Köln Express’. Willi Weber fornisce anche una possibile spiegazione. “Forse ha paura che io possa far trapelare qualcosa e che io capisca subito cosa sta succedendo. Io sono certo che guarirà, Michael è un combattente nato ed anche con poche probabilità di riuscita, non si darà per vinto. Un campione come lui non può finire così, prego sempre per lui. Sono convinto che tornerà come prima”. L’allontanamento di Weber sarebbe stato voluto proprio da Corinna, che riteneva l’uomo intercedere in maniera eccessiva ed ingiustificata nelle questioni di famiglia. L’uomo d’altro canto ha ricordato i tanti momenti bellissimi vissuti assieme.

I ricordi indelebili passati insieme

“Il suo primo Mondiale di Formula 1 del 1994 è una delle scene che resteranno per sempre nella mia mente. Michael trionfò all’ultimo Gran Premio, in Australia. Ce la fece dopo una stagione difficilissima, e giunse quel risultato storico. Nessun pilota tedesco era mai riuscito ad imporsi come campione del mondo”. Ci riuscì con la Benetton, poi ne giunsero tanti altri. Nel ’95 Schumi fece il bis con la stessa scuderia, poi nel suo decennio alla Ferrari trionfò nel 2000, 2001, 2002, 2003 e 2004.