Maestre d’asilo arrestate, almeno venti bambini maltrattati

Maestre arrestateI carabinieri hanno arrestato due maestre d’asilo di Cariati (Cosenza) con l’accusa di maltrattamenti ai danni di minori: almeno 20 le piccole vittime.

Un altro episodio di violenza ai danni di bambini è emerso da un asilo in provincia di Cosenza. I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza d’arresto ai danni di due maestre ritenute colpevoli di maltrattamenti ai danni dei piccoli alunni, tutti bambini di età compresa tra i 2 ed i 5 anni. Il caso è emerso a poco meno di un mese di distanza da quello che ha generato scandalo a Monza, dove due maestre maltrattavano fisicamente e psicologicamente i bambini.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Venti bambini maltrattati in asilo, arrestate due maestre

Come spesso accade in questi casi l’indagine dei carabinieri è cominciata quando sono giunte delle segnalazioni di presunti maltrattamenti. A quanto pare in questo caso le segnalazioni sono state anonime, dunque potrebbero anche provenire da qualche collega dell’istituto. Per capire se quanto segnalato corrispondesse a verità, i carabinieri hanno piazzato microfoni e telecamere all’interno dell’asilo. Così hanno scoperto che le due insegnanti avevano stabilito un clima di terrore, con vessazioni fisiche e psicologiche. Dalle immagini sarebbe possibile vedere come alcuni bambini si coprano il viso o nascondano le braccia ogni qualvolta una delle due insegnanti si avvicina.

Adesso i Nas stanno effettuando delle verifiche sanitarie, mentre il Nil si sta occupando di verificare che tutti i contratti e le licenze siano in regola. Nel frattempo gli investigatori stanno contattando le famiglie dei bambini per scoprire se in questi mesi avevano notato un cambio di atteggiamento da parte dei figli. Sarebbero infatti almeno 20 le vittime degli abusi da parte delle due insegnanti.