Home News Cinzia Paglini scomparsa | la cantante aveva denunciato il suo stalker in...

Cinzia Paglini scomparsa | la cantante aveva denunciato il suo stalker in tv

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:01
CONDIVIDI
Cinzia Paglini scomparsa
Cinzia Paglini scomparsa FOTO viagginews

Non si hanno più notizie di lei: Cinzia Paglini scomparsa da alcuni giorni, in televisione dalla D’Urso aveva svelato il pesante caso di stalinkg che la riguardava.

La cantante Cinzia Paglini scomparsa dalla circolazione. Non si hanno più notizia della artista da venerdì scorso, 8 novembre 2019. La 56enne interprete di molti brani noti a Napoli – sua città di origine e dove vive – e non solo, aveva preso parte in tempi recenti a ‘Pomeriggio 5’, ospite di Barbara D’Urso. Lì la donna aveva parlato del caso di stalking che la riguardava nei panni della vittima. Da circa due anni Cinzia Paglini era diventato l’oggetto delle attenzioni ossessive di un 56enne affetto evidentemente da gravi disturbi psichici. La cosa nacque a mezzo social, dove il maniaco in questione aveva contattato Cinzia riuscendo ad entrare in confidenza con lei. Da lì fino ad assumere un comportamento vessatorio ed a mettere in scena tormenti di ogni tipo il passo è stato breve.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cinzia Paglini scomparsa, il suo stalker è attualmente ai domiciliari

La Paglini è stata anche minacciata di morte e picchiata da questa persona. In una circostanza confermata, lo stalker aveva messo le mani attorno al collo della cantante e l’aveva strattonata. La sua vita è diventata impossibile per colpa di questo individuo e lei stessa, in occasione della sua partecipazione al programma settimanale del pomeriggio condotto da Barbara D’Urso aveva fatto una grossa rivelazione. Ovvero ha ammesso di avere pensato anche al suicidio. Ora da qualche giorno non si sa più niente di lei e sua figlia chiede aiuto. Su Facebook la ragazza ha scritto: “Chiedo a tutti di aiutarmi a ritrovare mia mamma”. Nei confronti del persecutore della Paglini è in atto un processo con prossima udienza al 12 novembre. Lo stalker si trova attualmente agli arresti domiciliari ma questo potrebbe non avergli impedito di nuocere alla sua vittima designata.