Rete 4, rissa sfiorata tra Vauro e Er Brasiliano: “Minaccia me, me*** fascista”

Vauro sfida er brasilianoIl vignettista Vauro ha preso il controllo quando l’ospite di ‘Dritto e Rovescio’ ha minacciato la giornalista Francesca Fagnani.

Nervi tesi e scintille ieri sera a ‘Dritto e Rovescio‘. Argomento della puntata di ieri sera era la crescente aria fascista che si respira a Roma. Di casi ce ne sono stati parecchi, basti ricordare i tifosi laziali che porgono omaggio a Mussolini a Piazzale Loreto o la violenta protesta di Casa Pound per l’assegnazione di una casa popolare ad una famiglia di immigrati. Per parlarne, dunque, Paolo Del Debbio ha invitato uno che quella protesta contro la famiglia che ha correttamente ricevuto la casa l’ha fatta.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Rissa sfiorata tra Vauro e il neo fascista

L’ospite spiegava come a suo avviso Roma non fosse fascista, e come dalle sue parti tutto è sotto il suo esclusivo controllo: “Roma non è fascista, è casa mia, nella mia borgata vigono ordine e disciplina. Devi fare quello che ti dico io”. A quelle parole Francesca Fagnani non ha resistito e lo ha contraddetto: “Ma in quali film? Se i carabinieri entrano ed escono di continuo”. Er Brasiliano, colto sull’onore, si scaglia contro la giornalista e le dice: “Te li faccio vedere io i film… Se vieni nella mia borgata…”.

Sentendo quelle parole Vauro ha perso il controllo urlando: “Queste sono minacce” e si è diretto con fare minaccioso. “Sono minacce, queste sono minacce” ripete con evidente rabbia il vignettista che perde definitivamente il controllo quando il “padrone della borgata” ironicamente commenta la sua reazione: “Puzzi de Vino“. Furente Vauro si avvicina a due centimetri dalla sua faccia e urla: “fammelo vedere a me, pezzo di mer*a, fascio di mer*a. Vergognati, minacci una donna. Ma siamo pazzi?”. Solo l’intervento di Del Debbio, il quale ha minacciato entrambi di buttarli fuori dallo studio, ha placato gli animi.