Home News Gaetano Oristanio, chi è l’azzurrino che ha portato l’under 17 ai quarti...

Gaetano Oristanio, chi è l’azzurrino che ha portato l’under 17 ai quarti del Mondiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:49
CONDIVIDI
Gaetano Oristanio
(Websource/Archivio)

Con una punizione calibrata al millimetro ha sbloccato gli ottavi del mondiale under 17: scopriamo chi è Gaetano Oristanio, talentuoso attaccante azzurro.

Qualche mese fa le prestazioni di Sebastiano Esposito portavano la nostra nazionale under 17 ai mondiali di categoria. L’attaccante delle giovanili dell’Inter ha mostrato un talento fuori dal comune per la sua età, confermato dalle prestazioni nel finale del campionato primavera. Quest’estate ha preso parte al ritiro della prima squadra e fino al mese scorso era stato selezionare per guidare la compagine azzurra al Mondiale. L’infortunio di Alexis Sanchez, però, ha costretto Conte a fare affidamento su di lui e il ragazzo ha perso l’opportunità di mettersi in mostra in una vetrina importante.

Al suo posto è stato convocato un altro giovanissimo talento del settore giovanile nerazzurro: Gaetano Oristanio. Il ragazzo non parte da titolare, sebbene in questa prima parte del campionato primavera abbia mostrato un discreto talento. Negli ottavi di finale contro l’Ecuador il trequartista è entrato nel secondo tempo ed al 76′ ha segnato il gol qualificazione con una splendida punizione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Gaetano Oristanio, chi è il talento della nazionale under 17

Nato a  Vallo della Lucania il 28 settembre del 2002, Gaetano ha compiuto 17 anni da poco. Dopo essere cresciuto nelle rappresentative giovanili campane è entrato a far parte delle giovanili dell’Inter nel 2018 (a 15 anni). Sebbene ancora debba maturare e strutturare tatticamente il suo gioco, il ragazzo ama muoversi da trequartista svariando su tutto il fronte offensivo per cercare la posizione adatta. Tecnico, rapido e dotato di una grande visione di gioco, Gaetano ha mostrato già di avere un discreto feeling anche con il gol. In questo inizio campionato con la primavera dell’Inter ha messo a segno 1 gol e 1 assist in 3 presenze, a cui si aggiungono 2 reti in due partite nella Uefa Youth League (Champions per le squadre giovanili).