Britney Spears, un documentario su tutte le sue follie: “Ecco perché si rasò a zero”

Britney Spears
La vita di Britney Spears complicata da diverso tempo ed un documentario ne parla FOTO Mirror

Diverso tempo fa Britney Spears destò scalpore per la scelta di tagliarsi tutti i capelli. Ora emerge la triste verità su quell’evento.

Britney Spears ha avuto diversi momenti difficili nel corso della sua vita. Il punto più basso si ebbe nel 2007, quando ci fu una grave crisi personale dovuta a problematiche di tipo mentale. La ‘Reginetta del Pop’ finì con diventare in soli 14 mesi da star acclamata in tutto il mondo a persona portata fuori in barella da casa sua per essere sottoposta a ricovero. Ed immagini emblematica di quel periodo buio sono quelle che ritraggono il momento in cui Britney Spears si rasò a zero, tagliando i lunghi capelli biondi che portava sin dall’infanzia. La cosa avvenne quando la cantante fuggì dal centro di riabilitazione nella località esotica di Antigua, dove si trovava, per precipitarsi a casa dell’ex marito, il ballerino Kevin Federline. A questi, Britney chiese di poter vedere i loro figli Sean e Jayden James.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Britney Spears, da anni lotta con gravi problemi

L’uomo rifiutò e Britney, infuriata, andò dal primo parrucchiere capitato a tiro per rasarsi a zero. Il tutto davanti a ben 70 paparazzi. Il parrucchiere cercò di farle cambiare idea, ma davanti alle insistenze della Spears fece il su lavoro. E le guardie del corpo della popstar non alzarono in dito. Si trattava di due uomini il cui compito era solo quello di proteggere Britney dalle eccessive invadenze della stampa. Ne parla lo stesso parrucchiere in un documentario dell’emittente Channel 5 dal titolo emblematico. ‘Britney Spears – Breaking Point’. Una delle parti più tristi fu il vedere la cantante in preda a delle risate isteriche. Le quali ben presto lasciarono spazio ad una crisi di panico una volta resasi conto di quanto fatto. Poco dopo poi si recò da una tatuatrice per farsi fare un tatuaggio sulle labbra. Entrò nello studio con la testa coperta dal cappuccio di una felpa. Alla domanda sul perché avesse agito così, Britney rispose che era stufa che la gente le toccasse la testa. Pare che, una volta raggiunto il successo con la hit ‘Baby One More Time’ nel 1998, la vita della Spears sia diventata impossibile. Con ben poche libertà e tante persone che controllavano ciò che faceva. Anche di recente la star ha dovuto attraversare momenti complicati.