Home News Pedofilia, bimba di 10 anni abusata dal parroco del suo paese

Pedofilia, bimba di 10 anni abusata dal parroco del suo paese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:23
CONDIVIDI

Pedofilia: “Le Iene” raccontano la storia di una bimba di 10 anni abusata dal parroco della sua parrocchia. Ha denunciato più volte la situazione senza essere creduta.

pedofilia

A “Le Iene” si torna a parlare di pedofilia. Nina Palmieri, inviata, racconta la storia di una bimba di poco più di 10 anni, abusata dal parroco del suo paese. La situazione si sarebbe prolungata nel tempo poiché i genitori della piccola, e alcuni parrocchiani con cui la bambina aveva parlato, non hanno creduto alle sue prime denunce.

Potrebbe interessarti anche –> Franco Antonello, parla del figlio autistico: “Andrea mi ha cambiato la vita”

Pedofilia, bimba di 10 anni abusata dal parroco del suo paese

Il parroco in questione, quando interrogato dai familiari della bambina, avrebbe inizialmente provato a negare la situazione, convincendo i genitori che la bimba stesse mentendo. Ma la piccola è stata furba, e per poter dimostrare che quanto diceva era vero ha registrato gli incontri con il cellulare. Nelle registrazioni si sentiva il prete sospirare, fare versi e chiedere alla bambina “Lo sai che ti voglio bene, vuoi un bacino?”. Lei si lamentava, chiedendo di poter andare in un’altra stanza. L’uomo la minacciava di non dire nulla, promettendo che se lei avesse rivelato qualcosa lui avrebbe rovinato la sua famiglia. Una volta incastrato da queste registrazioni il parroco ha ammesso l’accaduto, provando a giustificare l’orribile comportamento dicendo di non essere “mai andato fino in fondo”. Intervistato dalla Iena Nina Palmieri, però, l’uomo ha negato di nuovo: “Ciò che dice la bambina deve essere provato […] L’intervista non è condotta né da un giudice né in Tribunale”. Delle registrazioni dice di non sapere nulla.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!