Adriano Celentano, chi è: età, vita privata, figli e carriera del cantautore

Conosciamo meglio la carriera e la vita privata di Adriano Celentano: ecco tutte le curiosità del Molleggiato tra amori e successi

Adriano Celentano
Getty Images

Adriano Celentano nasce a Milano in via Gluck 14  il 6 gennaio 1938, da Leontino Celentano e Giuditta Giuva, originari di Foggia trasferiti in Piemonte e poi in Lombardia per cercare lavoro. Subito lascia la scuola dopo aver finito le scuole elementari e inizia a praticare diversi mestieri, tra cui quello di orologiaio in un negozio di via Correnti. All’età di 15 anni inizia a suonare la chitarra appassionandosi al mondo del rock and roll. Celentano insieme a quattro amici forma un gruppo, i Rock Boys con i tre fratelli Ratti alla batteria, al basso e alla chitarra e Ico Cerutti  alla seconda chitarra. Il gruppo si esibisce per la prima volta nel 1956 all’ Ancora, locale di Milano, per poi passare in breve tempo al club Santa Tecla. In un’intervista del 1959 lo stesso Adriano svelò: “Ho cominciato con le imitazioni. Allora il rock’n’roll era una novità e se qualcuno lo cantava aveva successo anche se lo cantava male. Io imitavo Bill Haley per scherzare, con gli amici, in una sala da ballo in viale Zara. Avevo l’impostazione, ma per il resto ero tutto squadrato. Ma intanto la voce si spargeva, che io cantavo il rock’n’roll…”. Il 18 maggio 1957 al Palazzo del Ghiaccio di Milano si svolge il primo Festival Italiano di Rock’n’Roll. Adriano Celentano vi partecipa con l’accompagnamento del complesso musicale dei Rock boys, dei quali fanno parte Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci, mentre Luigi Tenco si aggiungerà in Germania come sassofonista. L’unico cantante rock è lui “Adriano il Molleggiato”, il primo e l’unico in tutta Europa. Con “Ciao ti dirò” sbaraglia la concorrenza. Tre giorni dopo firma il suo primo contratto con la casa discografica milanese Saar per la quale debutta incidendo “Rip It Up”, “Jaihouse Rock” e “Tutti Frutti”. Il 13 luglio 1959 stravince al Festival di Ancona con “Il tuo bacio è come un rock” e conquista anche il secondo posto. Proprio questa canzone fa conoscere Adriano Celentano in tutto il mondo. Nel 1960 Celentano compare anche nella “Dolce Vita” di Federico Fellini, interpretando se stesso e cantando “Reddy Teddy“. Poi recita anche in “Urlatori alla sbarra”, “Dai, Johnny dai!” e “Sanremo la grande sfida”. Poi deve partire per il servizio militare, ma riesce a partecipare al suo primo Festival di Sanremo con “Ventiquattromila baci”, in coppia con Little Tony. Arriva al secondo posto, ma il suo disco sarà il più venduto superando il milione di copie. Durante gli anni ’90 escono i dischi “Il re degli ignoranti”, “Arrivano gli uomini“, “Alla corte del re-mix“.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Chi è Adriano Celentano: vita privata

Adriano Celentano si lega sentimentalmente alla commessa Milena Cantù, che lo affianca nella fondazione del Clan Celentano nel 1961. Ma il suo vero e unico grande amore diventa ben presto l’attrice Claudia Mori, conosciuta per la prima volta sul set di Uno strano tipo, nel 1963. La sposa in segreto a Grosseto l’anno successivo. Dal matrimonio con Claudia, sono nati tre figli: Rosita nel 1965, Giacomo nel 1966 e Rosalinda nel 1968. Nel 2004 Adriano e Claudia sono diventati nonni grazie alla nascita di Samuele, figlio di Giacomo Celentano e della moglie Katia. Dal 1991 Claudia Mori ricopre anche il ruolo di amministratore delegato della casa discografica Clan Celentano srl.