Home Enogastronomia Quali sono i prodotti tipici da mangiare a novembre?

Quali sono i prodotti tipici da mangiare a novembre?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:42
CONDIVIDI

I prodotti tipici dell’autunno e del mese da novembre da portare in tavola per una cucina sostenibile.

prodotti-tipici-cucina-novembre

Al giorno d’oggi siamo praticamente abituati ad avere  tutto quello che vogliamo quando vogliamo. Andando a fare la spesa al supermercato abbiamo dimenticato il significato di stagionalità. Se vogliamo delle ciliegie a marzo le troviamo. Se vogliamo dei carciofi a dicembre, troviamo anche quelli. Eppure, se vogliamo vivere nel modo più sostenibile possibile, non basta solo fare la raccolta differenziata o cercare di eliminare la plastica dalla nostra vita. Anche rispettare la stagionalità di frutta, verdura e pesci diventa molto importante. Vediamo allora quali sono i prodotti tipici dell’autunno e soprattutto del mese di novembre.

Cosa mangiare a novembre?

Generalmente, quando si pensa a novembre e all’autunno, vengono in mente le castagne. Sono sicuramente i prodotti della terra tipici di questo periodo. Ma non solo. Se si pensa all’autunno si pensa sempre alle passeggiate nei boschi alla ricerca dei funghi, soprattutto porcini. Una vera delizia di questo straordinario periodo dell’anno in cui le foglie cambiano colore e ci si può rilassare godendo del foliage. Assieme ai porcini ci sono le gallette, gli ovuli, i finferli… Ma ricordate assolutamente di non consumare funghi di cui non siete sicuri e se avete dei dubbi, prima di consumarli fateli vedere da qualcuno di esperto. Altro prodotto tipico dell’autunno è la zucca che con il suo colore arancione fosforescente mette allegria a qualsiasi zuppa o risotto che vogliate preparare. Rimanendo sempre nel mondo delle prelibatezze autunnali non possiamo dimenticarci dei tartufi che, in autunno, diventano l’oro dei boschi. Ci sono tartufi bianchi, neri… e per questi tantissime altre varietà.

Prodotti che dall’autunno ci  terranno compagnia anche per tutto l’inverno sono poi verza, porri e cavoli perfetti ancora una volta da usare nelle zuppe, o per degli involtini di carne. Un prodotto perfetto in autunno (anche se lo troviamo in qualsiasi periodo dell’anno) è poi il miele che ci aiuta per il raffreddore o per i primi colpi di fredda. Sciolto nel latte caldo diventa poi perfetto. In ultimo chiudiamo con il melograno che diventa un accompagnamento perfetto per il dopo cena ed è tipico di questo periodo dell’anno. Potete mangiarlo “crudo” oppure cucinarlo e diventa un piatto usatissimo nel Giorno dei Morti.