Giovanni Truppi, chi è: età, vita privata, carriera del cantautore napoletano

Giovanni Truppi è a tutti gli effetti un unicum nel panorama musicale italiano. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Il cantautore e polistrumentista Giovanni Truppi è tra gli artisti più interessanti sulla scena musicale italiana Conosciamolo più da vicino.

L’identikit di Giovanni Truppi

Giovanni Truppi è nato a Napoli il 21 febbraio 1981 ed è cresciuto nel capoluogo partenopeo, iniziando a suonare il pianoforte all’età di 7 anni per poi affiancarvi, in adolescenza, la chitarra elettrica (da autodidatta). Giovanissimo ha fondato il gruppo rock “Le Baccanti” insieme a Marco Buccelli e Peppe Fiore. A 23 anni si è trasferito a Roma per continuare gli studi musicali, dedicandosi allo studio del canto e del jazz (l’insegnamento del canto è stato il suo lavoro per più di dieci anni).

Nel 2010 è uscito il suo primo album in studio “C’è un me dentro di me” pubblicato da Cinico Disincanto, mentre il 25 gennaio 2013 è stata la volta de “Il mondo è come te lo metti in testa” pubblicato da “I Miracoli – Jaba Jaba Music” e distribuito da Audioglobe, seguito da un fortunato tour. E il 23 gennaio 2015 è uscito, pubblicato da Woodworm, il terzo lavoro in studio che porta il suo nome, “Giovanni Truppi”, con un tour estivo in tutta Italia.

Nei suoi successivi concerti Giovanni Truppi si è avvalso della collaborazione di diversi artisti di rango e ha utilizzato, tra gli altri strumenti, un Kimball modificato da lui stesso per renderlo trasportabile. Nella primavera/estate del 2016 l’artista ha girato ancora l’Italia con la sua band in una formazione completata da Giovanni Pallotti al basso, facendosi apprezzare per la sua vena poetica e uno sguardo sull’attualità davvero fuori dal comune.

EDS