Omicidio Luca Sacchi, la famiglia contro la fidanzata: “Impossibile difenderla”

Luca SacchiOmicidio Luca Sacchi, la famiglia si schiera contro la fidanzata: “Impossibile difenderla”. 

Come prevedibile arriva la presa di posizione netta della famiglia di Luca Sacchi, il giovane personal trainer ucciso a Roma pochi giorni fa da Valerio Del Grosso in circostanze ancora tutte da chiarire. La presa di posizione è in sostanza una presa di distanza marcata da Anastasia Kylemnyk, la fidanzata di Luca che ha avuto un ruolo ancora tutto da capire in questa brutta storia. Quello che si sa per certo è che ha fornito agli inquirenti delle versioni non concordanti tra di loro e smentite poi da telecamere di sicurezza, testimoni e ricostruzioni della polizia. Insomma la giovane ucraina non l’ha raccontata giusta né sulla dinamica dell’omicidio, né sulla questioni soldi né tantomeno su quella della droga e del presunto spaccio nel quale sembra fosse coinvolta anche lei. La famiglia di Luca Sacchi, tramite i propri legali, ha detto: “Impossibile dal punto di vista morale difenderla”. 

Omicidio Luca Sacchi, tutte le bugie di Anastasia e i punti oscuri dell’indagine

Tutte le bugie raccontate dalla fidanzata di Luca Sacchi emergono in maniera fragorosa. Ecco quali sono:

  • Lo zainetto non conteneva solo pochi spiccioli e qualche effetto personale di poco conto, ma conteneva circa duemila euro in banconote da 20 e 50.
  • Anastasia non era vicino a Luca nel momento in cui Valerio Del Grosso gli ha sparato in testa.
  • Un testimone riferisce che la ragazza non è stata colpita alla testa con una mazza e subito dopo l’accaduto non presentava alcuna ferita né escoriazione.
  • Non c’è stata alcuna aggressione alla ragazza e nessun tentato scippo dello zainetto
  • I killer non avrebbero agito da soli
  • Quei soldi servivano per comprare un quantitativo di droga di circa 4hg, di certo non una dose per uso personale. Chi è coinvolto dunque nel giro di spaccio che c’è dietro a questa vicenda?

Per approfondire leggi anche –> Omicidio Luca Sacchi, spunta un video: nessuna rissa, la fidanzata era lontana