Foggia, 53enne uccisa a coltellate per strada: caccia all’ex genero

Orrore in provincia di Foggia. La vittima, già più volte minacciata in passato, aveva subìto l’ultima intimidazione sabato sera: lʼuomo si era presentato da lei armato di pistola. 

Uccisa barbaramente per strada a coltellate, peggio di un animale. E’ la triste sorte toccata a una donna di 53 anni, Filomena Bruno, che ha perso così la vita a Orta Nova, in provincia di Foggia. I Carabinieri sono già sulle tracce dell’ex genero della donna che, secondo quanto riferito da fonti investigative, nella giornata di sabato aveva già minacciato la vittima presentandosi da lei armato di una pistola.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un tragico delitto scuote la provincia di Foggia

Il presunto killer di Foggia era evaso qualche settimana fa dai domiciliari e risponderebbe al nome di Cristoforo Aghilar. Dopo aver fatto perdere ogni traccia di sé, l’uomo si è presentato sabato sera nel bar del paese, armato. Dopo di che è andato a casa dell’ex suocera, presumibilmente per cercare l’ex compagna. E qui, dopo le minacce, avrebbe messo in atto il suo folle ed efferato gesto. Ora, a quanto sembra, l’assassino ha i minuti contati. E una volta preso dovrà finalmente vedersela con la giustizia.

EDS