Claudio Caniggia, chi è: età, carriera, guai giudiziari, vita privata

Claudio CaniggiaClaudio Caniggia, chi è: età, carriera, guai giudiziari, vita privata dell’ex calciatore di Atalanta, Roma e Verona. 

Claudio Caniggia è stato un grande attaccante che ha avuto una carriera tribolata per via di problemi di doping e di droga. Ora è al centro delle cronache per polemiche con l’ex moglie Mariana. Scopriamo qualcosa di più su di lui.

Claudio Caniggia, la carriera e le vicissitudini del calciatore argentino

Caniggia è nato il 9 gennaio 1967. Cresce calcisticamente nel glorioso River Plate e nel 1988 viene portato in Italia dal Verona. Qui rimane solo un anno segnando 3 gol in 21 partite. Il biondo argentino esplode però all’Atalanta dove gioca dal 1989 al 1992. Qui in 85 presenze segna 26 gol e diventa l’idolo dei tifosi della Dea. Dopo due anni alla Roma inizia a girovagare per poi fare una fugace riapparizione a Bergamo nella stagione 1999-2000. In Nazionale ha totalizzato 50 presenze con 16 gol. Nel suo periodo in Italia venne trovato positivo al doping (cocaina) il 21 marzo 1993 dopo la partita Roma-Napoli. Viene poi squalificato per 13 mesi perdendo così l’intera stagione 1993-1994.

La polemica tra Claudio Caniggia e la moglie Mariana

Da diverso tempo Claudio Caniggia e la moglie, Mariana Nannis, stanno vivendo una crisi importante nella loro lunga relazione. L’ex calciatore di Verona, Atalanta e Roma, oltre che della Nazionale Argentina, è stato accusato dalla donna “di vivere con una prostituta”. La donna in questione è una ragazza molto giovane, Sofia Bonelli, giornalista e modella. Tra le due c’è stato un duro scambio di accuse e di promesse di darsi appuntamento in tribunale. “Io e Claudio siamo ancora sposati, ma lui sta con lei che lo fa drogare ogni giorno”. L’ex calciatore, 52 anni, da par suo si considera ormai un uomo non sposato e libero di frequentare chi vuole. E non vede affatto di buon occhio che Mariana se ne vada in televisione a raccontare delle faccende che dovrebbero essere private.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI