Home News Roma: reagisce ad una rapina e gli sparano in testa, grave 25enne

Roma: reagisce ad una rapina e gli sparano in testa, grave 25enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:29
CONDIVIDI

RomaUn ragazzo di 25 anni è stato colpito da un arma da fuoco alla testa, dopo aver cercato di reagire ad un tentativo di rapina a Roma. Operato durante la notte, adesso sarebbe in pericolo di vita.

Un gesto di coraggio, probabilmente sospinto dall’aggressione precedentemente subita dalla fidanzata, potrebbe costare la vita ad un ragazzo di soli 25 anni, Luca Sacchi. Secondo quanto riportato da ‘Il Messaggero‘, ieri sera, intorno alle 23:30, una coppia di ragazzi è stata aggredita da due rapinatori. Il ragazzo adesso si trova in ospedale e lotta tra la vita e la morte.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Roma: 25enne in pericolo di vita

I due fidanzati si trovavano in via Teodoro Mommsen, quando la ragazza è stata colpita alla testa e derubata dello zaino che portava in spalla. Accortosi di quanto successo, il ragazzo ha cercato di reagire e riprendere lo zaino della fidanzata, ma uno di questi gli ha sparato e lo ha colpito in testa. Ad avvertire le forze del’ordine dell’accaduto sarebbe dunque stata la ragazza. Il giovane è stato portato d’urgenza in ospedale dove è stato operato ed ora sarebbe ricoverato in prognosi riservata. Sempre secondo quanto riportato da ‘Il Messaggero’, il giovane sarebbe in pericolo di vita.