Luca Sacchi: polemiche sulla sicurezza dopo la sua morte – VIDEO

Il delitto di Luca Sacchi, il personal trainer ucciso a Roma in un tentativo di rapina: polemiche sulla sicurezza dopo la sua morte.

Non ce l’ha fatta Luca Sacchi, il ragazzo di 25 anni ferito alla testa dopo aver provato a sventare una rapina e difeso la sua fidanzata. La notizia della sua morte ha scioccato la Capitale: il ragazzo aveva una passione per le moto e la palestra e faceva il personal trainer. Drammatico il racconto della fidanzata Anastasia, così come quello di uno dei soccorritori.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La vicenda ha dato il via anche a una polemica politica tra il leader dell’opposizione Matteo Salvini e il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Il segretario della Lega ha sottolineato: “Da ex ministro dell’Interno fa male vedere tutta l’insicurezza della Capitale governata dai 5stelle e i tagli disastrosi che Renzi, Conte e Zingaretti fanno al fondo per le forze dell’ordine”. Durissima la replica del premier: “Se qualcuno si permette di fare speculazioni su un fatto del genere in campagna elettorale lo trovo miserabile”.